Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieolbiaPoliticaSanità › Variante inglese a Tempio: Liceo chiuso
Red 28 marzo 2021
Variante inglese a Tempio: Liceo chiuso
Il sindaco Gianni Addis è stato informato questa sera (domenica), dal Servizio di Igiene pubblica e dalla dirigente scolastica Concetta Cimmino che, nel Liceo “G.M.Dettori” sono stati registrati due casi di positività, mentre altri due sono in osservazione


TEMPIO PAUSANIA – Il sindaco di Tempio Pausania Gianni Addis è stato informato questa sera (domenica), dal Servizio di Igiene pubblica e dalla dirigente scolastica Concetta Cimmino che, nel Liceo “G.M.Dettori” sono stati registrati due casi di positività (uno appartiene alla “variante inglese”), mentre altri due sono in osservazione. Il Servizio di Igiene, fanno sapere dal Comune, precisa che in questi casi il tracciamento per tutte le persone coinvolte tra alunni e personale scolastico richiede molto tempo e che pertanto ci potrebbe essere il rischio di non riuscire a bloccare l'estendersi del contagio. E' evidente che la presenza della variante inglese comporta l’adozione di misure ancora più stringenti e di massima cautela.

Pertanto, nonostante i numeri dei positivi siano limitati, davanti a casi di variante e nell’impossibilità di procedere a un tracciamento immediato, il primo cittadino ha ritenuto sia assolutamente necessario chiudere la scuola per poter affrontare e gestire nella massima sicurezza la situazione, onde prevenire il più possibile rischi di contagio. «Seppure a malincuore – ha infatti dichiarato Addis – sto per adottare un’ordinanza per la chiusura di tutte le classi del Liceo Dettori, dal lunedì 29 marzo a mercoledì 31 marzo, salvo proroghe dopo la fine delle vacanze pasquali da valutare a seconda degli sviluppi che ci saranno. Per tutti gli studenti del Liceo Dettori, da domani le lezioni proseguiranno a distanza». Dopo l’evidente rallentamento della curva dei contagi del periodo scorso, la notizia desta molta preoccupazione.

«Non conosciamo molto delle varianti del virus – prosegue il sindaco – ma sappiamo che il contagio e la diffusione sono più rapidi e colpiscono di più i giovani». A tal proposito, l’Istituto superiore di sanità sottolinea che la cosiddetta variante inglese del virus Sars-CoV-2 ha una trasmissibilità di molto superiore rispetto ai ceppi non varianti e raccomanda che questo deve indurre a considerare l’opportunità di più stringenti misure di controllo per evitare pericolosi focolai. Perciò, pur non volendo spaventare nessuno, il primo cittadino esorta i suoi concittadini «alla massima prudenza e a tenere ora più che mai comportamenti responsabili e, come sempre, invita per il bene di tutti a rispettare i divieti e a continuare a rispettare rigorosamente tutte le misure di sicurezza e di protezione, prime fra tutte il distanziamento interpersonale, l'uso delle mascherine e l'igienizzazione frequente delle mani, nonché a ridurre allo stretto necessario gli spostamenti, unici strumenti di tutela per la salute di tutti».
Commenti
8:00
Lo resterà per almeno 15 giorni. I numeri hanno condannato l´isola alle restrizioni più dure dopo essere stata la sola regione in zona bianca nelle scorse settimane. Tutti i divieti
21:57
Quindici i Comuni, incluso Sassari, che nel fine settimana hanno partecipato al progetto della Regione autonoma della Sardegna per il contrasto alla diffusione del Covid-19. Trentadue, in tutto, le sedi operative organizzate da Ares-Ats con la collaborazione delle Istituzioni del territorio
10/4/2021
Nuovi giorni e orari di convocazione domenica, lunedì, martedì e mercoledì per i turni di vaccinazione alla Promocamera di Sassari. Di seguito il calendario aggiornato
16:50
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 369 nuovi casi. Si registrano quattro nuovi decessi (1.265 in tutto). 335 i pazienti ricoverati in reparti non intensivi (+12), mentre sono 56 (+1) i pazienti in terapia intensiva
10/4/2021
Nella prima giornata di screening della campagna regionale a Sassari, il sindaco si è sottoposto al tampone, recandosi con la moglie nella palestra “Luca Simula”, in Via Poligono. Intanto, sono settantasette i positivi al Covid-19 (quattordici i ricoverati), mentre in quarantena ci sono 119 persone
9/4/2021
In Italia l´Isola ha l´indice di contagio più alto. 1.54, ben al di sopra della soglia di 1,25 che fa finire automaticamente le Regioni in zona rossa. Tutti i divieti
9/4/2021
I presidenti delle due Regioni, Christian Solinas e Nello Musumeci, chiedono al Governo Draghi di «avere il coraggio» e di andare oltre la proposta di vaccinazione delle isole isole minori del Paese, puntando su Sardegna e Sicilia
10/4/2021
Sardi e Sicuri, anche il capitano della Dinamo, Giacomo Devecchi, scende in campo per lo screening. La campagna proseguirà in tutto il fine settimana. Le sedi
10/4/2021
«La campagna vaccinazione accelera. Ripettati gli obiettivi, proseguiamo verso le 17mila dosi giornaliere a fine mese», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna
9/4/2021
L´Ats Sardegna ha aggiornato i dati della cittadina turritana: un solo paziente è attualmente ricoverato, mentre sono quattro le persone in quarantena
9/4/2021
L´apertura della stanza degli Abbracci all´ospedale Marino di Alghero si porta dietro una lunga scia di polemiche politiche con accuse pubbliche di strumentalizzazione indirizzate al Presidente del Consiglio regionale Michele Pais. Camerada e Di Nolfo: si attivi per replicare l'iniziativa anche negli altri ospedali e nelle Rsa di Alghero
9/4/2021
Al via in città la campagna di screening “Sardi e Sicuri”, promossa dalla Regione Sardegna. Il test antigenico è gratuito, richiede pochi secondi e il risultato si otterrà in 15 minuti
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)