Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaSanità › «Vaccini, basta annunci servono fatti»
Red 3 marzo 2021
«Vaccini, basta annunci servono fatti»
«Servono fatti concreti e un´organizzazione chiara. Intere categorie indicate come priorità ancora escluse dalla campagna», è la denuncia del Gruppo Progressisti in Consiglio regionale


CAGLIARI - «La campagna vaccinale in Sardegna è organizzata secondo logiche poco chiare e per niente efficaci: il rischio è che l'impegno delle cittadine e dei cittadini, che ha portato alla zona bianca, sia vanificato dai continui passi falsi del presidente della Regione». Questa la denuncia del Gruppo Progressisti in Consiglio regionale. «Basta prese in giro ai sardi - dichiara Massimo Zedda - basta con le interviste autoprodotte in cui si dice che tutto va bene e in cui si scarica sul Governo la possibilità di poter vaccinare tutti entro trenta-quarantacinque giorni. Tutto mentre siamo la penultima regione in Italia per somministrazioni effettuate, non si riesce a fare una prenotazione, non sono stati individuati spazi adeguati per le vaccinazioni, non sono stati coinvolti medici di base e farmacie. Non servono annunci, servono un'organizzazione trasparente e comunicazioni chiare per tutti. Non è possibile che migliaia di sardi, a iniziare dagli ultra-ottantenni, non sappiano da chi saranno chiamati, e quando, per avere il vaccino. Agli anziani che riescono a prendere la linea con il Cup per lasciare un numero di telefono viene risposto “Speriamo che per mandare gli sms usino queste liste”. Solo annunci e passerelle, a cui non seguono fatti concreti. Non è possibile andare avanti così».

«Come Progressisti - interviene il capogruppo Francesco Agus - depositeremo nelle prossime ore una richiesta di accesso agli atti per capire come si stia procedendo per individuare le categorie più esposte. Diversi ordini professionali stanno stilando le anagrafiche, ma ancora non hanno avuto risposte. Allo stesso modo sono ancora in attesa di capire quando saranno vaccinate le categorie di pazienti con malattie croniche. Ancora una volta, la mancanza di trasparenza e di un piano di lavoro preciso e chiaro da parte del presidente della Regione provoca problemi alle cittadine e ai cittadini sardi».

«Tra le categorie indicate come prioritarie e non ancora coinvolte nella campagna – sottolinea il consigliere Laura Caddeo - ci sono gli insegnanti e il personale della scuola. In una fase come questa non è accettabile, ancora di più in un momento in cui, lo dicono i dati nazionali, la riapertura delle scuole ha portato a un aumento dei casi sospetti: anche nell'Isola sono diversi gli istituti chiusi per le verifiche necessarie. Mentre altre categorie che, allo stesso modo, erano state indicate come essenziali stanno ricevendo il vaccino o hanno le prenotazioni, è evidente la scarsa considerazione che questa Giunta ha per gli insegnanti, il personale scolastico e il mondo della scuola».
Commenti
8:36
E´ ancora il consigliere Pietro Sartore ad incalzare a nome dei colleghi il sindaco di Alghero, Mario Conoci, sulla discutibile gestione della comunicazione sull´andamento dei contagi e la diffusione della pandemia sul territorio comunale
12/4/2021
Lo resterà per almeno 15 giorni. I numeri hanno condannato l´isola alle restrizioni più dure dopo essere stata la sola regione in zona bianca nelle scorse settimane
19:55
Aumentano positivi, ricoveri e isolamenti. Il punto sulla diffusione dei contagi nel territorio di Olbia lo ha fatto il sindaco nel corso di una conferenza stampa. Numerosi pazienti trasferiti a Sassari e Alghero
16:55
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale risultano ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-1), mentre sono 56 (+1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.970
13/4/2021
Pressing sul sindaco per le mancate comunicazioni puntuali sull´andamento dei contagi. Il consigliere comunale della lista "Per Alghero", Pietro Sartore, chiede a Mario Conoci di aggiornare i dati e informare gli algheresi
13/4/2021
Salgono a 322.360 le dosi somministrate, a fronte delle 402.820 consegnate sinora alla Regione, con una percentuale dell´80%. La media nazionale è 83,7%
11/4/2021
Quindici i Comuni, incluso Sassari, che nel fine settimana hanno partecipato al progetto della Regione autonoma della Sardegna per il contrasto alla diffusione del Covid-19. Trentadue, in tutto, le sedi operative organizzate da Ares-Ats con la collaborazione delle Istituzioni del territorio
16:03
«Potenziata ulteriormente la nostra capacità di vaccinazione, in linea con gli obiettivi», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
12/4/2021
Lo conferma il Servizio Igiene e Sanità Pubblica (SISP) di Alghero. Ora si attendono i risultati dei tamponi effettuati nel pit-stop del 9 aprile. «La situazione volge verso un controllo più definito» secondo il sindaco
13/4/2021
Ultimi nodi per sciogliere la riserva sulle sedi scelte: la scuola La Cunetta, il Liceo Scientifico e le Industriali. Ma potrebbero aumentarle dopo i sopralluoghi in programma questa mattina
12/4/2021
La situazione sugli ospedali di Alghero non è cambiata. L´emergenza ha messo in luce la fragilità della sanità algherese, testimoniata dalla carenza di anestesisti, medici specialisti e medici fisiatri
12/4/2021
Riapertura da domani per gli asili, scuole elementari e medie fino al primo anno ad Alghero. Didattica a distanza per gli altri istituti come disposto dalle restrizioni in vigore nella zona rossa
12/4/2021
Nei giorni scorsi è stato dato l´annuncio della chiusura dell´Hospice dell´ospedale Zonchello di Nuoro. «Basta tagli dei servizi sanitari, l´assessore Mario Nieddu batta un colpo»
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)