Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaSanità › Sabato manifestazione al Marino
Cor 10 febbraio 2020
Sabato manifestazione al Marino
Sanità a pezzi, Alghero in piazza. Parte dal basso la chiamata alla protesta contro la miope politica regionale sulla sanità che vede ridimensionato il presidio ospedaliero di Alghero e proroga la chiusura delle sale operatorie dell´ospedale Marino


ALGHERO - Sabato 15 febbraio alle ore 10,30. C'è la data e il luogo: il piazzale adiacente all'ospedale Marino "Regina Margherita" di Alghero. Sempre più il simbolo del degrado in cui negli ultimi tempi sembra pian piano sprofondare la sanità del territorio algherese.

Nonostante le riunioni della competente Commissione regionale alla Sanità, le tante discussioni e le numerose promesse elettorali e post-elettorali, infatti, passano i mesi e la situazione peggiora. Così, mentre altri territori brindano allo sblocco dei finanziamenti per la realizzazione di moderni nosocomi - è il caso di San Gavino, struttura ideata e finanziata proprio insieme ad Alghero [GUARDA] - in Riviera del corallo ci si lecca le ferite. Non solo non si parla di nuove strutture, quelle esistenti non sono messe nelle condizioni di operare al meglio, tutt'altro. Ne conseguono disservizi eclatanti, clamorosi ritardi e gravi mancanze: il tutto sulle spalle di anziani e malati.

Da qualche mese però c'è una nuova coscienza civica, trasversale. Nata dalla rete riunisce migliaia di algheresi stanchi e stufi di sentire promesse ma vedere immobilismo. "Algheresi uniti contro la chiusura dell'ospedale Marino" - così il gruppo social motore delle rivendicazioni - che si son dati appuntamento per la prima manifestazione pubblica.
Commenti
18:34
Salgono a 1.430 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano tre nuovi casi: una coppia residente nella Città metropolitana di Cagliari ed un uomo nel Sud Sardegna
6/8/2020
Il piano di riorganizzazione della rete ospedaliera in emergenza Covid-19 varato in via definitiva dalla Regione autonoma della Sardegna il 9 luglio, è stato interamente approvato dal Ministero della Salute ed ora potrà entrare nella fase operativa, con la realizzazione delle opere infrastrutturali nei presidi e l’implementazione delle attrezzature, dei mezzi e del personale
5/8/2020
Consegnate dall´associazione “La nobile stanziale” le apparecchiature che saranno utili nella gestione delle attività del reparto dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
5/8/2020
Si è conclusa martedì, a Nuoro, la formazione per i primi quindici medici di emergenza territoriale, previsti nel bando di Areus pubblicato ad agosto 2019. Entro l’autunno, saranno in tutto sessanta i medici che ultimeranno il percorso formativo
4/8/2020
Lo ha dichiarato l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, commentando il progetto nato dalla sinergia tra Regione autonoma della Sardegna, Ministero della Difesa, la Rete di solidarietà Ad Adiuvandum, con le associazioni ed altri soggetti promotori, presentato ieri a Cagliari


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)