Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroPoliticaInquinamento › Rifiuti, Montis è soddisfatto
Cor 11 dicembre 2020
Rifiuti, Montis è soddisfatto
L´assessore all´Ambiente del comune di Alghero parla di «miglioramenti». Differenziata al 71% ma si tratta del solo mese di novembre 2020. Le dichiarazioni di Andrea Montis che anticipa tutte le novità


ALGHERO - «Siamo moderatamente soddisfatti c'è ancora da fare, tanto da migliorare e ci stiamo lavorando, giornalmente. Vogliamo fare bene in ogni ambito del servizio, affrontando le criticità e attuando scelte precise tracciando percorsi programmati che non lascino spazio alla gestione improvvisata. La messa a sistema del programma di spazzamento meccanico delle strade ne è un esempio. I divieti di sosta calendarizzati stanno funzionando e ora arriva la cartellonistica. Abbiamo messo a bilancio le somme per l’acquisto della cospicua dotazione di apposita segnaletica fissa per poter avviare un serio cambiamento con la collaborazione di tutti. La dotazione è già arrivata e in questi giorni, dopo aver affidato il servizio, si procederà all’installazione dei cartelli recanti il divieto con giorno e orario di inizio e fine dei lavori. Proseguono, infine, i controlli nonostante il maltempo, coordinati tra Settore Ambiente, Polizia locale e impresa. Diverse le sanzioni comminate anche questa settimana».

Parole dell'assessore all'Ambiente del Comune di Alghero, Andrea Montis (nella foto), che parla di un «servizio migliore in città» con la raccolta differenziata che nel mese di novembre 2020 tocca il 71% (record assoluto). «Nel mese di febbraio parte il servizio del porta a porta nelle zone di Carrabuffas e Su Contu. Il cambiamento permetterà di eliminare le vecchie e poco decorose batterie di cassonetti ora presenti nelle zone. Prosegue inoltre l'iter amministrativo progettuale per la realizzazione dei punti di raccolta nell'agro: per l’isola di S. Anna, di recente realizzazione, si sta procedendo alla consegna delle chiavi all’utenza per l’avvio sperimentale della struttura. Modifiche anche presso il punto di raccolta del Tramariglio dove son state posizionate, in collaborazione con il Parco di Porto Conte, le apposite schermature ai contenitori dei rifiuti» annuncia Montis.

«Uno dei fronti caldi rimane quello dell’isola ecologica di Viale Europa, posizionata a Maggio del 2018, da utilizzare nei casi di emergenza in sostituzione occasionale del servizio principale che rimane quello del porta a porta. Ma sin da subito – fa notare l’Assessore Andrea Montis – è stata utilizzata quale scorciatoia per chi non si è voluto adattare al nuovo sistema del porta a porta o per chi, ancora peggio, eludendo la Tari, non si è dotato di mastelli. Per questo motivo, si sta valutando la sostituzione con il servizio dell’isola itinerante che sosterà tre giorni alla settimana (con incremento nei mesi estivi ) in orari prestabiliti. La struttura lignea di Viale Europa potrebbe esser quindi trasferita a La Segada dove insistono ancora batterie di contenitori senza schermatura. Ma non solo, di concerto con l’azienda che gestisce il servizio id igiene urbana è allo studio un piano per eliminare tutte le restanti batterie di cassonetti a cielo aperto (Salondra, Valverde, Calabona, Arenosu, Punta Moro, Monteagnese) con il servizio dell’isola itinerante per poi arrivare al porta a porta» conclude la nota da Sant'Anna.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)