Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCulturaUniversità › Cybersecurity: primi laureati a Cagliari
Red 28 settembre 2020
Cybersecurity: primi laureati a Cagliari
Viene dalla Siria uno dei primi due studenti che hanno concluso il corso di Laurea magistrale in Computer engineering,cybersecurity and artificial intelligence attivato all´Università degli studi di Cagliari


CAGLIARI - Sono Davide Deidda e Rand Farah i primi due studenti dell’Università di Cagliari ad aver conseguito la laurea magistrale in Computer engineering, cybersecurity and artificial intelligence. Hanno discusso a distanza due tesi sulla sicurezza dei sistemi basati su intelligenza artificiale rispettivamente con i docenti Battista Biggio e Giorgio Fumera. Deidda è di San Giovanni Suergiu, mentre Farah è uno studente arrivato dalla Siria proprio per conseguire la laurea. Il corso, coordinato da Giorgio Giacinto è una punta di diamante nell’offerta formativa dell’Università degli studi di Cagliari: istituito due anni fa, è tra i pochi attivi in Italia sul tema. Inserito nel catalogo dell’offerta formativa in cybersecurity creata dall’Agenzia europea per la cybersecurity, si svolge totalmente in lingua inglese, e ha attratto fin dal primo anno numerosi studenti provenienti dall’estero.

Nei primi due anni di vita, infatti, si sono iscritti trentotto studenti, di cui sette stranieri. Per l’anno accademico 2020/2021, le domande di iscrizione sono state complessivamente cinquanta, di cui dodici provenienti dal Continente asiatico (prevalentemente dall’India) e quattro dal Nord Africa, in base al progetto “Sardegna formed”, che finanzia borse di studio per gli iscritti. Il corso ha l’obiettivo di formare ingegneri informatici con specifiche competenze nei settori della sicurezza informatica e dell’intelligenza artificiale, due pilastri dello sviluppo industriale dei prossimi anni e per i quali si prevede che l’offerta d lavoro a livello mondiale superi di alcuni milioni di unità il numero di laureati.

Le tesi dei primi due laureati hanno approfondito argomenti di estremo interesse: Davide Deidda ha studiato la rilevazione di attacchi contro la componente di Intelligenza artificiale presente nei sistemi di “face recognition” (mostrando che chi intende ingannare i sistemi di sicurezza può impersonare un altro utente costruendo delle montature per occhiali fatte apposta per confondere il riconoscitore da diverse angolazioni). Invece, Rand Farah ha lavorato sulle tecniche di analisi di immagini per il riconoscimento di persone nei filmati dei sistemi di videosorveglianza, che possono supportare le Forze dell'ordine e gli investigatori forensi nelle indagini sugli autori di reati, atti di terrorismo, ecc.
Commenti
24/10/2020
Si va al ballottaggio. Martedì, docenti e ricercatori dell´Ateneo voteranno nuovamente per scegliere chi, tra Barbara Barbieri e Antioco Floris, li rappresenterà nel Consiglio d´amministrazione dell´Ente regionale per il diritto allo studio per il triennio 2020/2023
23/10/2020
Con decreto rettorale, è stata prorogata fino a lunedì 2 novembre la scadenza delle immatricolazioni on-line e il rinnovo delle iscrizioni ad anni successivi al primo
22/10/2020
In programma giovedì 29 ottobre l’evento on-line per la 13esima finale della manifestazione. Dieci le idee in gara per aggiudicarsi la vittoria dell’edizione 2020 della Business competition organizzata dagli Uffici di Trasferimento tecnologico delle Università di Sassari e di Cagliari


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)