Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizienuoroSportPallamano › La pallamano internazionale sbarca a Nuoro
A.B. 25 agosto 2020
La pallamano internazionale sbarca a Nuoro
Dopo cinque mesi di sosta forzata, l´Handball athletic club Nuoro riparte e dà vita alla prima edizione del Torneo internazionale “Città del Redentore”, che si disputerà sabato 29 e domenica 30 agosto sul campo della Palestra Polivalente di Via della Resistenza


NUORO - Dopo cinque mesi di sosta forzata, l'Handball athletic club Nuoro riparte e dà vita alla prima edizione del Torneo internazionale “Città del Redentore”, che si disputerà sabato 29 e domenica 30 agosto sul campo della Palestra Polivalente di Via della Resistenza. Quattro le formazioni al via della kermesse: oltre ai padroni di casa, pronti ai nastri di partenza del prossimo campionato nazionale di serie A2 maschile, parteciperanno la Verdeazzurro Sassari (A2), l'Albatro Siracusa (A1) e i corsi del Gfca Ajaccio, formazione che milita nella N1 francese. Nel fine settimana in cui la città avrebbe dovuto celebrare la tradizionale Festa del Redentore, dunque, Nuoro potrà comunque incassare un importante messaggio di rinascita dal mondo dello sport, pronto a tracciare la strada verso un graduale, cauto, ma necessario ritorno alla vita quotidiana.

Club organizzatore della kermesse, nella stagione 2020/21 l'Hac Nuoro prenderà parte per la seconda volta consecutiva al campionato cadetto, presentandosi con un'importante novità in panchina: l'head coach designato dal direttore tecnico Roberto Deiana è il romeno Claudio Radu, allenatore di comprovata esperienza a livello nazionale cui spetterà il compito di portare avanti il processo di maturazione dei giovani talenti nuoresi. L'altra formazione sarda che prenderà parte al torneo è la Verdeazzurro Sassari, squadra che, sotto la guida attenta di Patrizia Canu, da tanti anni tiene alta la bandiera della pallamano turritana in A2 dedicandosi, così come l'Hac, alla cura dei prospetti locali. Presenza di assoluto rilievo è, quella dell'Albatro Siracusa Teamnetwork, club neopromosso nel massimo campionato nazionale dopo aver dominato il Girone C di A2. La compagine siciliana, guidata in panchina da coach Giuseppe Vinci, si sta preparando all'appuntamento sotto gli occhi del croato Zdravko Zovko, leggenda dell'Ortigia tre volte campione d'Italia sul finire degli Anni Ottanta. A impreziosire ulteriormente il quadrangolare saranno i corsi di Ajaccio, che nel 2019/20 hanno ben figurato nel campionato francese, conquistando dodici vittorie in quindici partite, oltre ad arrivare negli ottavi di finale della Coppa di Francia, stoppati dal blasonato Paris Saint-Germain.

Il Città del Redentore prenderà il via sabato, alle 18, con la prima semifinale che vedrà opposte Verdeazzurro Sassari e Gfca Ajaccio. Alle 20.30, invece, l'Hac Nuoro affronterà l'Albatro Siracusa Teamnetwork. Domenica mattina, spazio alle finali: alle 10, le due formazione sconfitte in semifinale si contenderanno la finale per il terzo e quarto posto, mentre, alle 12, si disputerà la finalissima.

(Foto di Enrico Corrias)
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)