Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieportotorresAmbienteParchi › Carta europea turismo sostenibile per il Parco Asinara
Red 3 aprile 2021
Carta europea turismo sostenibile per il Parco Asinara
Dopo un lungo percorso di accreditamento internazionale, il Parco nazionale dell’Asinara ottiene il prestigioso riconoscimento con altre sette realtà europee, entrando ufficialmente a far parte della federazione pan-europea “EuroParc”


PORTO TORRES - Dopo un lungo percorso di accreditamento internazionale, il Parco nazionale dell’Asinara ottiene il prestigioso riconoscimento della Carta europea del turismo sostenibile delle Aree protette con altre sette realtà europee, entrando ufficialmente a far parte della federazione pan-europea “EuroParc” e, se le misure Covid lo permetteranno, parteciperà alla cerimonia di consegna del diploma giovedì 1 luglio, a Sabugal, in Portogallo, nel corso del prossimo “Ects network meeting”. Un percorso portato avanti con il Ministero della Transizione ecologica, che ha finanziato tutte le azioni di accreditamento, e con la Federazione italiana dei parchi.

Hanno aderito al percorso di certificazione i Comuni di Porto Torres, di Stintino e di Castelsardo. Attualmente, la rete “Europarc cets” coinvolge trentasette Paesi in rappresentanza di migliaia di aree protette e siti Natura 2000. Complessivamente, le organizzazioni riunite nella federazione gestiscono più di 30milioni di ettari appartenenti alla Rete Natura 2000 (pari al 40percento dell'estensione totale della rete) e la Cets rappresenta la certificazione più autorevole per la qualità della gestione.

Il motivo principale di ciò, sta nel fatto si tratta di una certificazione di processo, che attesta il completamento di un percorso partecipativo grazie al quale l'Area protetta porta vanti una strategia territoriale condivisa per il turismo sostenibile. Una scelta portata avanti dall’Ente, dagli operatori economici e dalle Amministrazioni locali (come Porto Torres, Stintino e Castelsardo), in una gestione attiva della sostenibilità in ambito turistico, sotto il vaglio di un ente esterno e indipendente come EuroParc.
Commenti
11:24
Lo sfogo di uno dei responsabili della cooperativa Il Quinto Elemento, Matteo Mangili, che porta avanti la riqualificazione di Punta Giglio: «non auguro a nessuno delle persone che sono emigrate da questa terra che siano trattate come lo siamo stati noi»
10/4/2021
Grig e Lipu-BirdLife Italia chiedono l’annullamento parziale dell’autorizzazione V.Inc.A. e la conseguente modifica del progetto di riutilizzo della batteria costiera di Punta Giglio ad Alghero. Coinvolti numerosi enti e la Procura
9/4/2021
Dopo l´atto depositato nei giorni scorsi in Parlamento dalla deputata algherese Paola Deiana, interrogazione di Desirè Manca (Movimento 5 Stelle) in Regione su Punta Giglio: «La Regione faccia chiarezza sulla natura dell’intervento»
9/4/2021
E´ stato presentato nella giornata odierna presso la Procura di Sassari un dettagliato esposto-denuncia teso ad approfondire l´intero iter autorizzativo dell´intervento in corso di realizzazione nell´ex Batteria militare di Alghero
9/4/2021
Sostituisce Francesco Murgia, presidente pro tempore e rappresentante della provincia di Nuoro. Il vicepresidente è il delegato dell’Assessorato regionale della Difesa dell’Ambiente Paolo Puddu
9/4/2021
Replica al vetriolo delle consigliere algheresi Giusy Di Maio e Maria Antonietta Alivesi ai vertici del Parco regionale di Porto Conte all´indomani dell´assemblea e del duro attacco del presidente Raimondo Tilloca all´indirizzo della portavoce del Comitato per Punta Giglio libera


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)