Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizienuoroAmbienteScuola › «La primavera risveglia la curiosità dei piccoli»
Red 1 aprile 2021
«La primavera risveglia la curiosità dei piccoli»
«Nella provincia di Nuoro la percentuale di superficie forestale più alta della Sardegna», ricordano dalla sede dalla Coldiretti Nuoro Ogliastra


NUORO - A Nuoro, provincia che vanta un coefficiente di boscosità tra i più alti in Italia, i bambini della scuola primaria “Ferdinando Podda”, hanno festeggiato con i tutor dell’orto di Campagna amica l’arrivo della primavera con la messa a dimora di piante e fiori. L’iniziativa si è tenuta sabato (con una settimana di ritardo per via del maltempo) grazie alla consolidata collaborazione tra l’Istituto comprensivo Ferdinando Podda, Coldiretti Nuoro Ogliastra e il patrocinio del Comune di Nuoro.

«Un tema che ci è particolarmente caro quello ambientale e della didattica con i più piccoli – afferma il presidente di Coldiretti Nuoro Ogliastra Leonardo Salis – visto che in Sardegna la superficie forestale è di oltre il 50percento, oltre 1,2milioni di ettari su un totale di 2.408.989 (percentuale al di sopra della media nazionale che si ferma al 34,7percento). E di questa circa il 35percento si trova nelle provincie di Nuoro e Ogliastra. Il patrimonio forestale sardo rappresenta l’11percento di quello nazionale ed è una delle regioni più virtuose in questo campo con Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Toscana». «Patrimonio che vogliamo sia curato e incrementato, perché fondamentale per il pianeta innanzitutto, oltre che fonte di reddito e lavoro – dice il direttore di Coldiretti Nuoro Ogliastra Alessandro Serra - E il processo di sensibilizzazione e conoscenza dell’importanza dell’ambiente deve partire dai più piccoli».

L’iniziativa di sabato ha visto protagonisti insieme i bambini del Podda e alcune aziende di Campagna amica che hanno piantumato fiori e alberi nel giardino della scuola, offerti rispettivamente dall’azienda Campagna amica “Roberto Manca” di Siniscola e dal Comune di Nuoro. «Il processo di cittadinanza attiva parte dai bambini – spiega l’assessore comunale all'Istruzione e alle politiche sociali Fausta Moroni - Insegniamo loro che gli spazi in cui vivono possono essere resi belli con la partecipazione di tutti, i cortili delle nostre scuole meritano un’attenzione speciale sia da parte della Amministrazione, che da parte dei piccoli cittadini che li vivono tutti i giorni». «Un' occasione simbolica e significativa che coinvolge i più piccoli – commenta l'assessore comunale alle Attività produttive e verde urbano Eleonora Angheleddu - I cortili e giardini delle scuole sono il punto di partenza per un processo di sensibilizzazione verso il rispetto del bene comune, del verde pubblico fruibile. Si tratta della prima di una serie di iniziative che il servizio verde pubblico in collaborazione con il servizio pubblica istruzione intende mettere in atto per valorizzare il verde delle scuole, rendendo i bambini protagonisti».
Commenti
12:00
In presenza soltanto i bambini della scuola dell´infanzia, primaria e le classi della prima media. Restano però numerosi i comuni in cui sono ancora in vigore le ordinanze sindacali di chiusura di tutte le scuole, a seguito della particolare diffusione dei contagi su scala territoriale
9/4/2021
Il Convitto Nazionale Canopoleno è uno dei 142 istituti italiani che hanno ottenuto la certificazione europea di Scuola eTwinning. L’istituto si è distinto come scuola attiva nell´innovazione e nello scambio multiculturale attraverso la piattaforma eTwinning.


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)