Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroPoliticaOpere › 4 Corsie: bacchettate alla Deiana e Conoci
Cor 4 marzo 2021
4 Corsie: bacchettate alla Deiana e Conoci
La richiesta ufficiale di commissariamento della Sassari-Alghero da parte della Regione Sardegna al Ministero competente risale addirittura al 2019. Il segretario del Psd´Az Alghero sottolinea l´impegno della Regione e critica le posizioni di Paola Deiana (M5S) e Mario Conoci


ALGHERO - La Sassari-Alghero, nel primo lotto dalla città alla cantoniera di Rudas e nel lotto 4° in collegamento con l'aeroporto internazionale di Alghero-Fertilia, rientra tra le arterie ritenute strategiche - da sempre - dalla regione Sardegna. In ultimo, con la precisa richiesta di nomina di un commissario straordinario per la conclusione dell'intervento (ai sensi dell'art.4, decreto legge n.32 del 18 aprile 2019), datata addirittura giugno 2019. A reiterare la richiesta all'allora ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli (M5S) per conto del Presidente sardo Christian Solinas, era l'assessore ai Lavori Pubblici Roberto Frongia.

E' quanto emerge all'indomani della polemica sollevata dalla parlamentare algherese Paola Deiana, secondo la quale il governo regionale si sarebbe «dimenticato» di inserire la Quattro Corsie di Alghero tra gli interventi prioritari e meritevoli di Commissariamento nel documento di sintesi alla base della conferenza Stato-Regioni dello scorso mese di febbraio [LEGGI]. La realtà, a giudicare la nota 1817/6Ab regolarmente trasmessa su Pec all'ufficio di gabinetto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed alla segreteria, non lascia spazio a grandi interpretazioni, con la SS 291 inserita al pari di altre strade particolarmente importanti e dall'iter tormentato. E' il caso della nuova Sassari-Olbia, la SS 125, la SS 127 e la SS 195 nei vari tratti e lotti.

«Stupisce come la parlamentare Pentastella non sia ben informata e si svegli tardi, quando nel Ministero non c'è più il suo collega di partito» taglia corto il segretario del Psd'Az Alghero, Giuliano Tavera, che insieme agli algheresi Marco Tedde (Forza Italia), Nina Ansini (Udc) e Monica Pulina (Misto Alghero) hanno seguito da vicino l'iter interloquendo col presidente Solinas affinchè intervenisse con forza con l'allora Governo a guida Giuseppe Conte. «Oggi che sono cambiati gli intelocutori a Roma si aprono nuovi scenari e riprende il dialogo tra la Regione ed il Governo Draghi» assicura il segretario Sardista algherese che insieme agli alleati è in stretto contatto con Christian Solinas. «Come stupore genera la posizione del sindaco di Alghero - conclude Tavera - evidentemente ignaro dei rapporti e delle interlocuzioni in campo».
Commenti
17:35
Mimmo Pirisi non fa sconti, e dopo aver sollevato il problema dei ritardi nell'esecuzione dell'opera, sottolinea le gravi e preoccupanti incongruenze all'indomani delle dichiarazioni a mezzo stampa dell'amministrazione comunale
13/4/2021
Prosegue il progetto preliminare per il recupero e la riqualificazione dell’ex caserma dei Carabinieri di Via Simon, ad Alghero. La Giunta comunale ha approvato mercoledì il progetto preliminare riguardante l’intervento di recupero
10:50
«Siamo sempre più convinti che il Presidente Solinas debba chiedere con forza al Presidente del Consiglio dei Ministri la sua nomina a Commissario con facoltà di nomina di sub commissari» continua il pressing di Marco Tedde, Giuliano Tavera, Nina Ansini e Monica Pulina per lo sblocco dell'opera
12/4/2021
Lo chiedono, ancora una volta, i consiglieri comunali dei gruppi consiliari di centrosinistra - Per Alghero, Futuro Comune, Sinistra in Comune e Pd - Gabriella Esposito, Mario Bruno, Pietro Sartore, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo e Mimmo Pirisi
12/4/2021
L´impegno di spesa è pari a 180 mila euro finanziato con fondi trasferiti dal Ministero dell’Interno per investimenti destinati allo sviluppo territoriale sostenibile
13/4/2021
Nei giorni scorsi era stato Mimmo Pirisi a denunciare la lentezza delle opere. In una nota del Comune di Alghero si spiega lo stato dei lavori del ponte e i motivi dei ritardi nella consegna: le condizioni del calcestruzzo sono infatti talmente deteriorate che si è reso necessario ricostruire integralmente le parti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)