Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariPoliticaAmbiente › «Salviamo la diga Gutturu Mannu»
Red 8 gennaio 2021
«Salviamo la diga Gutturu Mannu»
Si uniscono all´appello proveniente da più parti il deputato sardo di Fratelli d´Italia Salvatore Deidda e il coordinatore provinciale del partito Marco Porcu, in difesa del micro habitat naturale e oasi faunistica nella riserva di Monte Arcosu


CAGLIARI - «La demolizione della diga appare quanto mai assurda e paradossale, perché da un lato potrebbe generare non pochi problemi di natura ambientale, proprio all’interno di un parco, dall’altro si rinuncerebbe all’utilizzo del bacino a scopi antincendio per cantieri forestali, nonché per il possibile avvio di progetti di sviluppo locali tramite il turismo naturalistico, la realizzazione di un punto ristoro e anche attività sportive acquatiche». Questo il commento del deputato sardo di Fratelli d'Italia Salvatore Deidda, che, con il coordinatore provinciale del partito Marco Porcu, interviene in difesa della diga Gutturu Mannu, micro habitat naturale e oasi faunistica nella riserva di Monte Arcosu

«Son molteplici i motivi per evitare la demolizione e sono sicuro che a partire dalla Città metropolitana, con il sindaco Paolo Truzzu che, già in passato, da consigliere regionale, si è battuto contro la demolizione e anche oggi non si è rimangiato la parola e si sta adoperando per la sua salvezza e tutti gli altri soggetti istituzionali interessati, ci sia la volontà di trovare una soluzione soddisfacente», insiste Deidda. «Ringraziamo il nostro consigliere comunale Pietro Frongia, per averci tempestivamente segnalato il problema e rappresentato, ancora una volta, la volontà della comunità di Capoterra di non demolire la diga - incalza Porcu - per questo, speriamo che la Giunta regionale ponga immediatamente rimedio a questa situazione, ritirando la Delibera e avviando un percorso che ne consenta il mantenimento».
Commenti
23/1/2021
Il Centre excursionista de l´Alguer condivide le perplessità espresse da Grig, Lipu, Wwf, Legambiente e Nel vivo della storia riguardo le modifiche e future destinazioni d´uso «di un bene di interesse comunitario quali Punta del Lliri, Punta Giglio, e i locali della ex batteria militare»


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)