Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaAmbiente › «Energia, Regione protagonista»
Red 14 settembre 2020
«Energia, Regione protagonista»
«I cittadini sardi hanno il diritto di ottenere il metano a un prezzo uguale a quello applicato al resto d’Italia, nonché di infrastrutture capaci di rendere competitive le imprese sarde», dichiara l’assessore regionale dell’Industria Anita Pili


CAGLIARI - «I cittadini sardi hanno il diritto di ottenere il metano a un prezzo uguale a quello applicato al resto d’Italia, nonché di infrastrutture capaci di rendere competitive le imprese sarde». E' quanto sostenuto dall’assessore regionale dell’Industria Anita Pili, che venerdì, durante una riunione in videoconferenza di “Agenda industria”, ribadisce la necessità per cui la Regione autonoma della Sardegna, di concerto con le parti datoriali e le organizzazioni sindacali, debba essere coinvolta dal Governo sulla partita legata all’energia.

«E' inaccettabile che la Sardegna sia esclusa dal processo decisionale che determinerà lo sviluppo industriale dell’Isola - ha proseguito Pili - La Regione Sardegna ha lavorato con le altre regioni, nell’ambito della Conferenza delle Regioni, per proporre alcune modifiche emendative del Dl “Semplificazione” su diversi punti, tra i quali è stato proposto, all’unanimità, un emendamento che riformulava l’impostazione del Mise e la rendeva più aderente al Piano nazionale integrato energia e clima». Le proposte emendative, approvate in Conferenza unificata Stato-Regioni, sono state formalmente trasmesse alle competenti Commissioni del Senato, nelle quali era attesa la discussione per la conversione in legge. «Come già osservato dal presidente della Regione Christian Solinas durante le Commissioni del Senato, il Governo, e in particolare il Ministero dello Sviluppo economico, è rimasto sordo alle varie sollecitazioni di confronto avanzate dalla Regione», sottolinea l'assessore.

Lo studio che Arera ha commissionato a “Ricerca sistema energetico” per una valutazione indipendente sulle possibili configurazioni infrastrutturali per lo sviluppo energetico della Sardegna, dimostra sia che l’idrogeno in un futuro prossimo ricoprirà un ruolo importante nell’equilibrio di questo sistema, sia che le centrali sarde riconvertite a gas naturale sono un tassello essenziale del sistema energetico nazionale. «La Regione Sardegna pertanto denuncia con forza una tale arroganza istituzionale, tanto più su un tema come quello energetico sul quale ha potestà di pianificazione e autorizzazione a norma di statuto, e confida in un ripensamento del Mise nel soprassedere a questa scellerata norma, aprendo al contempo un confronto tra le Istituzioni per dare attuazione ai tanti impegni e ai patti siglati nel tempo e che finora non sono stati rispettati», ha concluso l’esponente della Giunta Solinas.

Nella foto: l'assessore regionale Anita Pili
Commenti
12:27
«Gravi danni per il maltempo. La Regione è vicina all´Amministrazione comunale», ha dichiarato l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, con delega alla Protezione civile, Gianni Lampis, durante l’incontro con il sindaco Debora Porrà
17/9/2020
Si allarga il servizio di ritiro rifiuti con sistema del porta a porta: l´anno prossimo, riguarderà anche le zone di Carrabuffas e di Su Contu. Obbiettivo eliminare le mini discariche vicino alle isole ecologiche utilizzate dai non residenti
17/9/2020
Il Comune di Sorso partecipa per la prima volta all’iniziativa promossa dalla Commissione europea e recepita dal Ministero dell’Ambiente, che ogni anno, fino a martedì 22 settembre, invita le Autorità locali a promuovere la strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita delle città


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)