Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieolbiaPoliticaSanità › Medici militari alla Maddalena
Red 6 luglio 2020
Medici militari alla Maddalena
«A partire dal 10 luglio, accogliendo la richiesta dell’assessore alla Sanità della Regione Sardegna, Mario Nieddu, la Difesa invierà tre medici militari della Marina militare», ad annunciarlo è il sottosegretario alla Difesa, con delega alla Sanità militare, Giulio Calvisi


LA MADDALENA - «A partire dal 10 luglio, accogliendo la richiesta dell’assessore alla Sanità della Regione Sardegna, Mario Nieddu, la Difesa invierà tre medici militari della Marina militare in supporto ai colleghi del Distretto sanitario di La Maddalena durante il periodo estivo. Dalla gestione dell’emergenza Covid abbiamo capito che una stretta collaborazione e sinergia tra la Sanità militare e quella civile è fondamentale per assicurare un rapido e pieno supporto ai cittadini», annuncia il sottosegretario alla Difesa, con delega alla Sanità militare, Giulio Calvisi.

«Ringrazio il capo di Stato Maggiore della Marina militare, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, per aver voluto soddisfare la richiesta della Regione Sardegna, inviando medici militari in questo particolare periodo di forte afflusso turistico nell’arcipelago di La Maddalena. Dopo il grande sforzo profuso dalla Sanità della Marina militare nel corso dell'emergenza Covid-19 dei mesi scorsi, con più di cinquanta medici e 150 infermieri inviati negli ospedali di molte regioni italiane e nonostante gli impegni istituzionali di questo periodo, la Marina militare, così come le altre Forze armate, rimane sempre a supporto delle Amministrazioni locali e dei cittadini», conclude Calvisi.

«Un segnale importante d’attenzione verso il territorio e gli abitanti di La Maddalena, reso possibile grazie alla sinergia fra le istituzioni. Una collaborazione fra i medici civili e militari che già durante le precedenti fasi dell’emergenza Covid si è rivelata preziosa - commenta l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu - La Difesa, accogliendo la nostra richiesta, invierà nell’isola tre medici a supporto del personale in servizio nell’area. L’assistenza sanitaria sarà così potenziata in un momento delicato per l’incremento delle presenze a seguito dei flussi turistici. Ringrazio il sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi e il capo di Stato Maggiore, l’ammiraglio Giuseppe Dragone. Il supporto alla sanità civile conferma gli alti valori dei nostri militari a servizio della cittadinanza. Ancora una volta abbiamo messo in moto energie positive in grado di promuovere il dialogo fra le istituzioni a beneficio dei sardi».

Nella foto: il sottosegretario Giulio Calvisi
Commenti
14:23
«Incredibile. Sperperati un milione di risorse essenziali, vivono su Marte. Ats ritiri la delibera e si faccia un piano per le liste d’attesa vere», dichiara senza mezzi termini il capogruppo del Partito democratico Gianfranco Ganau
16:06
Restano 1.433 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, non si registrano nuovi casi. Circa mille i tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Sono 134 le vittime nell´Isola dall´inizio dell´emergenza sanitaria
6/8/2020
Il piano di riorganizzazione della rete ospedaliera in emergenza Covid-19 varato in via definitiva dalla Regione autonoma della Sardegna il 9 luglio, è stato interamente approvato dal Ministero della Salute ed ora potrà entrare nella fase operativa, con la realizzazione delle opere infrastrutturali nei presidi e l’implementazione delle attrezzature, dei mezzi e del personale


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)