Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSanità › Sassari: 2 operatori sanitari positivi
Red 19 giugno 2020
Sassari: 2 operatori sanitari positivi
Tamponi e test sierologici, prosegue la sorveglianza sanitaria. I due operatori sanitari della locale Azienda ospedaliero universitario si trovano ora in isolamento fiduciario


SASSARI - L'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari non abbassa la guardia nelle procedure diagnostiche di prevenzione del rischio Covid-19. Proseguono così i tamponi nei pazienti in fase di ricovero e nei dipendenti, oltre al test sierologico, si continua con i tamponi per gli operatori che lavorano nelle aree più a rischio. Proprio qui, in questi giorni, sono stati individuati due operatori sanitari che sono stati subito messi in isolamento fiduciario. «L’applicazione del protocollo di sorveglianza contro il CoronaVirus resta quindi di grande efficacia – afferma il commissario dell'Aou sassarese Giovanni Maria Soro – nonostante la curva epidemica vada verso un appiattimento e il rischio infettivo risulti sempre più contenuto. Continuiamo a prevedere l'esecuzione del test molecolare con il tampone per tutti i pazienti che vengono ricoverati e, in ragione delle disposizioni regionali, per una quota significativa dei pazienti che accedono alle prestazioni ambulatoriali».

Va avanti anche la stretta sorveglianza sanitaria dei dipendenti a tutela non solo dei lavoratori, ma anche del cittadino che accede alle strutture ospedaliere. Il protocollo prevede l'esecuzione a rotazione su tutti i dipendenti dei test sierologici. Attualmente, completata la prima somministrazione, si procede al secondo ciclo di test. La somministrazione del test molecolare con il tampone, già applicata a tutti i lavoratori, prosegue nei riguardi dei lavoratori potenzialmente più a rischio infettivo. «Tra questi – fanno sapere della struttura di Sorveglianza sanitaria – sono certamente da considerare i soggetti che, avendo in passato manifestato una positività al test di replicazione virale, si fossero negativizzati secondo i protocolli diagnostici scientificamente validati e previsti dalle raccomandazioni delle autorità sanitarie.

«La letteratura scientifica e l'esperienza clinica – proseguono della struttura – ci avvertono della possibilità che alcuni di questi soggetti possano manifestare una ripresa dell’attività virale o – meno probabilmente – possano re-infettarsi anche a distanza di qualche mese dalla guarigione». E' la situazione che si è verificata martedì per due operatori sanitari, prima positivi e poi negativizzati, che sono stati immediatamente posti in isolamento fiduciario domiciliare e adesso vengono sottoposti a specifici accertamenti per definire la loro situazione clinica. I due dipendenti, al momento, sono asintomatici e non presentano condizioni clinicamente significative, e generalmente in queste condizioni sono scarsamente infettivi. Il reparto nel quale gli operatori lavorano prosegue nelle normali attività, con le misure e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuali previsti. A ulteriore tutela l'Aou continuerà a sottoporre a tampone tutti gli operatori risultati positivi nel primo periodo dell'emergenza sanitaria.
Commenti
21:02
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, le persone positive al Coronavirus sono quarantaquattro, cinque in meno rispetto a due giorni fa. Nello stesso periodo, i ricoverati sono diminuiti da dieci a nove
15:51
Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività dello 2,1%. Sono invece 192 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-14), mentre restano 20 i pazienti in terapia intensiva
15:30
Più di 50 studenti a casa. La struttura che ospita le studentesse dell’istituto Alberghiero di Alghero chiusa precauzionalmente. Accertata positività al Covid-19 di una operatrice. In quarantena il personale. Modifica nell´erogazione delle lezioni
15:13
Iniziate le prime somministrazioni ai residenti dei Comuni di Sassari, Alghero e Ozieri. La programmazione della profilassi prevede, nella sua prima fase, la vaccinazione delle persone con più di ottantacinque anni
2/3/2021
Vaccino anti-Covid e risposta immunitaria: i primi dati di uno studio realizzato dall´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari su un campione di 378 operatori
2/3/2021
Potranno chiamare gli utenti che non possono utilizzare la e-mail, che resta il canale di prenotazione principale per la struttura del Palazzo Rosa di Via Monte Grappa, a Sassari
10:39
Sabato 6, martedì 9 e mercoledì 10 marzo, verranno effettuate circa mille vaccinazioni. Tutti gli interessati saranno convocati via e-mail in Viale San Pietro 8, nello stabile della Patologia medica e Clinica medica, al piano terra. Le vaccinazioni verranno erogate dalle 8 alle 14
9:29
«Servono fatti concreti e un´organizzazione chiara. Intere categorie indicate come priorità ancora escluse dalla campagna», è la denuncia del Gruppo Progressisti in Consiglio regionale
27/2/2021
Da lunedì 1° marzo Lombardia, Piemonte e Marche in fascia arancione. In zona rossa Basilicata e Molise. Dati confortanti in Sardegna, dove l´indice Rt è il migliore d´Italia ma nessun pronunciamento ancora dal Ministero
1/3/2021
La Sardegna dalla giornata di oggi, lunedì 1 marzo, si risveglia in Zona bianca. E´ la prima regione in Italia a sperimentare la fascia con minori restrizioni. Riapertura graduale per tutte le attività. Solinas firma la nuova ordinanza | ORDINANZA
2/3/2021
Oltre centocinquanta test antigenici rapidi tra gli studenti residenti nelle Case dello studenti di Sassari e tra i dipendenti per arginare il rischio di diffusione del virus. L’ente è favorevole e disponibile, se ci fossero le condizioni, ad avviare la vaccinazione del personale
2/3/2021
L´Azienda ospedaliera universitaria di Sassari crea una pagina web dedicata sul proprio sito internet istituzionale, con modalità, giornate, orari e numeri di telefono
1/3/2021
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, le persone positive al Coronavirus sono quarantanove, settantacinque in meno rispetto a due settimane fa. Nello stesso periodo, i ricoverati sono diminuiti da diciotto a dieci
1/3/2021
I risultati dell’attività di screening, effettuata giovedì e venerdì per verificare la presenza della variante inglese del Covid-19 nella comunità di Bono, mettono in evidenza una bassa circolazione del virus: su 1.620 persone sottoposte a tampone naso-faringeo e all’esame molecolare/antigenico, sei cittadini sono risultati positivi al Coronavirus (lo 0,36percento)
2/3/2021
Sabato e domenica, i cagliaritani potranno fare il tampone gratuitamente. Per fermare la pandemia, previste postazioni sanitarie in sedici palestre scolastiche e al Terminal crociere. «Si pongono così anche le basi per iniziare il prima possibile la campagna vaccinale», ha commentato il sindaco Paolo Truzzu, durante la presentazione
26/2/2021
Sono 224 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (cinque in meno rispetto a ieri), mentre restano ventidue i pazienti in Terapia intensiva. 140 i guariti nelle ultime ventiquattro ore
1/3/2021
Parole di Tatiana Argiolas, consigliera comunale di Alghero. «Ora più che mai servano controlli severi per garantire il rispetto delle regole, oltre ovviamente ai controlli sanitari in entrata nel nostro territorio regionale»
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)