Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieolbiaSaluteSanità › Mater Olbia, fase 2: oltre 150 interventi e 185 ricoveri
Cor 28 maggio 2020
Mater Olbia, fase 2: oltre 150 interventi e 185 ricoveri
Effettuato tampone su tutti i pazienti prima dell’ammissione in reparto. Anche il personale esegue periodicamente il test diagnostico molecolare per verificare la negatività al Covid-19. Alessandra Falsetti, direttore generale Mater Olbia: «Abbiamo implementato tutte le misure necessarie per consentire a pazienti, cittadini e operatori di accedere ai nostri servizi e lavorare in totale sicurezza»


OLBIA - È iniziata a pieno ritmo la fase 2 del Mater Olbia Hospital in un contesto di ospedale totalmente “Covid-free”. Nelle prime tre settimane si sono registrati 185 ricoveri, di cui 30 in riabilitazione, e si sono registrati 150 interventi chirurgici. Oltre 2.100 le prestazioni ambulatoriali eseguite negli ultimi 21 giorni, di cui più di 870 in ambito radiologico, e ben 3.000 quelle già prenotate per i prossimi giorni. I ricoveri avvengono in condizioni di assoluta sicurezza per i pazienti e per il personale grazie alla possibilità di effettuare il tampone naso-faringeo nel proprio laboratorio, dotato delle strumentazioni necessarie e autorizzato dalla regione per l’identificazione delle infezioni da Covid-19. Il giorno stesso del ricovero, al paziente viene effettuato il tampone prima di essere ammessi nel reparto di degenza. Allo stesso modo, anche il personale del Mater Olbia esegue periodicamente il test diagnostico molecolare per verificare la negatività al Covid-19.

Questa misura di prevenzione si aggiunge a tutte le altre precauzioni e procedure volte a limitare il rischio di diffusione del virus sulla scorta delle indicazioni del Ministero della salute e dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss). Tra queste: la misurazione della temperatura corporea, il distanziamento sociale, il lavaggio delle mani con soluzione antisettica, l’uso dei dispositivi di protezione individuale (mascherina chirurgica e guanti), l’anamnesi clinico-epidemiologica, ecc.

In questi giorni è stata effettuata anche la ripresa, per i pazienti esterni, delle attività ambulatoriali e del laboratorio di analisi. Nel primo caso si accede su prenotazione, mentre per il laboratorio di analisi, l’accesso avviene in forma diretta, senza bisogno di prenotazione, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e di sicurezza dettate dal Ministero della Salute che, in questa prima fase, rendono possibili 100 prelievi al giorno. Nel rispetto delle misure di sicurezza, il referto degli esami di laboratorio avverrà esclusivamente via email con password di accesso rilasciata al momento dell’accettazione, con possibile richiesta di alert via sms.

«La fase 2 dell’epidemia interpella tutti noi, pazienti e operatori sanitari, a fare la nostra parte adottando comportamenti responsabili perché i servizi sanitari possano essere erogati nel migliore modo possibile”, spiega il direttore generale Alessandra Falsetti, che aggiunge: “Ed è in quest’ottica che al Mater Olbia abbiamo implementato tutte le misure necessarie per consentire a pazienti, cittadini e operatori di accedere ai nostri servizi e lavorare in totale sicurezza».
Commenti
9/7/2020
I pazienti saranno chiamati a visita dalle stesse strutture in base a codici di priorità. L’utente dovrà portare con sé l’autocertificazione di prenotazione visita scaricabile dal sito web istituzionale
10:23
Parte nel Policlinico universitario di Monserrato l´ambulatorio di gestione della gravidanza a “Basso rischio ostetrico” per vivere la magia del parto nel massimo della sicurezza e naturalezza
17:23
Salgono a 1.372 i casi di positività al CoronaVirus complessivamente accertati in Sardegna dal´inizio dell´emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi, si è registrato un nuovo contagio nella Città metropolitana di Cagliari
10/7/2020
Lunedì 13 luglio, la Clinica Psichiatrica di San Camillo, a Sassari, aprirà le porte per l´Open day organizzato dalla Fondazione Onda. Previste visite e consulenze, prenotabili ancora entro oggi
10/7/2020
Una direttrice amministrativa per l´Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari: al posto di Vincenzo Serra, che torna all´Ats, Giorgio Sorrentino sceglie la 52enne Roberta Manutza
9/7/2020
Il bimbo, in imminente pericolo di vita, trasportato d´urgenza a bordo di un Falcon 900 del 31esimo Stormo dell´Areonautica militare è stato ricoverato all´Ospedale Gaslini
8/7/2020
Sono 1.371 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi, per il secondo giorno consecutivo, non si registrano nuovi contagi
9/7/2020
«Siamo vicini alle famiglie e ai professionisti del Centro di salute mentale e li sosterremo anche nel dialogo con la Regione», ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d´Italia nel Consiglio comunale di Alghero Christian Mulas, presidente della Commissione comunale Sanità
8/7/2020
Un Consiglio Comunale aperto sulla situazione della sanità algherese, alla presenza dell’assessore regionale, dei consiglieri regionali del territorio, delle forze sociali, politiche e sindacali. A chiederlo formalmente al presidente Raffaele Salvatore sono i consiglieri Esposito, Sartore, Bruno, Cacciotto, Ornella Piras, Mimmo Pirisi e Di Nolfo
9/7/2020
«La Regione è impegnata ad attuare quelle soluzioni strutturali che ridaranno ossigeno al nostro sistema sanitario e ai piccoli presidi oggi in sofferenza», dichiara l’assessore regionale della Sanità


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)