Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieolbiaPoliticaSanità › Elisoccorso, interrogazione al Ministro
Cor 8 aprile 2020
Elisoccorso, interrogazione al Ministro
Interrogazione su servizio sanitario di emergenza tramite elicottero in Sardegna. Per immediato ripristino elisoccorso 24h per area centro-nord isola, anche per emergenza in atto


OLBIA - Interrogazione urgente sul servizio di Elisoccorso della Regione Sardegna, presentata dall'onorevole Alberto Manca (M5S) al ministro della Salute. Il deputato chiede «se ritenga opportuno attivare, per quanto di competenza, una interlocuzione con la Regione Sardegna, al fine di garantire l'immediato ripristino del servizio di elisoccorso 24h per l'area centro e nord della Sardegna, anche in considerazione dell'emergenza epidemiologica in atto».

Premesso che il servizio sanitario di emergenza con elicottero (Hems) realizzato dall'Areus ha come obiettivo quello di soccorrere con tempestività pazienti le cui condizioni di salute richiedano il trasporto in condizioni di piena sicurezza presso l'ospedale più idoneo, previa stabilizzazione del paziente critico nella sede dell'evento; in Sardegna il servizio copre l'intero territorio regionale nei 365 giorni dell'anno e per 24 ore al giorno, attraverso tre elicotteri destinati esclusivamente a tale servizio presenti nelle basi di Olbia, Cagliari-Elmas ed Alghero. Il servizio è organizzato attraverso i due elicotteri EC-145T2 dislocati nelle basi di Alghero e di Cagliari-Elmas che sono operativi alba/tramonto (fino ad un massimo di 12 ore diurne) mentre l'elicottero AW-139 di stanza ad Olbia è attivo h24, per il volo diurno e notturno.

«Da notizie apparse sulla stampa locale, si è appreso che il 12 marzo 2020 è stato sospeso il servizio di elisoccorso della base di Olbia, ripristinato solo il 27 marzo esclusivamente per le ore notturne. Infatti, l'emergenza coronavirus rende difficile l'operatività per la struttura, visto che gli stessi medici impegnati con l'elisoccorso sono poi impegnati anche in ospedale, che in queste ore deve fronteggiare l'allarme dei possibili contagi, poiché il servizio di elisoccorso sardo non dispone di personale medico operante in via esclusiva nelle suddette basi. La chiusura della base di Olbia, inizialmente era stata decisa quando un addetto, rientrato dalla Lombardia, era risultato positivo ai tamponi ed era stato ricoverato all'ospedale di Cagliari. La società, Airgreen, ha provveduto fin da subito a mettere in sicurezza i suoi dipendenti, seguendo le regole sanitarie impartite dal Governo e spostando l'AW-139 Leonardo ad Alghero, dove è rimasto fino al 27 marzo 2020, con la conseguente interruzione di servizio per l'area nord della Sardegna».

«L'interruzione, è stata determinata non da una carenza della società elicotteristica che opera nel nord Sardegna, ma dall'indisponibilità del personale medico da parte dell'azienda sanitaria e ciò che appare estremamente grave è che l'assessore regionale alla Sanità, Nieddu, dichiarava di non essere a conoscenza di tale situazione. Solo negli ultimi giorni è stato garantito nuovamente il servizio di elisoccorso da Olbia ma solo durante la notte. Durante il giorno, quindi, il territorio del centro e nord Sardegna resta carente di un servizio essenziale alla salute pubblica, in quanto il presidio aereo presente ad Alghero ha un territorio vastissimo da ricoprire» conclude l'interrogazione.
Commenti
20:04
Sono 1.356 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. E´ quanto rilevato ad oggi dall´Unità di crisi regionale nell´ultimo aggiornamento. Resta invariato il numero delle vittime, 130
28/5/2020
L´Ats Sardegna-Medicina convenzionata Assl Sassari ha attivato le procedure necessarie per il reclutamento di due pediatri di libera scelta per far fronte alle esigenze assistenziali venutesi a creare a seguito del pensionamento di due pediatri, entrambi massimalisti, che operavano nel capoluogo turritano
17:51
Un Falcon 900 del 31esimo Stormo dell´Aeronautica militare ha trasportato un bambino in imminente pericolo di vita. L´ambulanza, in attesa sulla pista romana, lo ha poi accompagnato all´Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma
15:06
«Non abbiamo alcuna intenzione di fare passi indietro sulla sicurezza dei cittadini. La tutela della salute dei sardi, così come quella dei turisti che scelgono la nostra bellissima Isola come meta delle proprie vacanze, è e resta una priorità», dichiara l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu
27/5/2020
E´ il dato aggiornato ad oggi in Sardegna dove, in totale, sono stati eseguiti 53.294 test. I casi accertati ad oggi salgono però a 1.355, per l´inserimento di un caso verificatosi a marzo nella Città metropolitana di Cagliari e non conteggiato precedentemente. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto quarantatre, di cui due in terapia intensiva. I decessi restano 130
28/5/2020
Uno dei progetti che sta più a cuore all’Amministrazione comunale non è, tuttavia, un cantiere di propria competenza, ma un progetto attivato dall’Ats e riguarda la struttura sanitaria San Giovanni Battista
28/5/2020
Effettuato tampone su tutti i pazienti prima dell’ammissione in reparto. Anche il personale esegue periodicamente il test diagnostico molecolare per verificare la negatività al Covid-19. Alessandra Falsetti, direttore generale Mater Olbia: «Abbiamo implementato tutte le misure necessarie per consentire a pazienti, cittadini e operatori di accedere ai nostri servizi e lavorare in totale sicurezza»
27/5/2020
Ieri mattina, nella struttura, il sindaco ha incontrato il direttore del Distretto socio sanitario delle isole facente funzioni. Continuità con la medicina di base, funzionamento del punto unico di accesso ed integrazione delle politiche sociali con i servizi di medicina di base e territoriale tra gli argomenti discussi


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)