Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Ottana: quattro denunce per furto d´acqua
Red 21 febbraio 2020
Ottana: quattro denunce per furto d´acqua
Verifiche congiunte degli operatori del Nucleo ispettivo di Abbanoa con i Carabinieri per la constatazione in flagranza dei reati. Due casi individuati anche ad Oniferi


OTTANA - Tubi volanti e contatori fasulli per rubare l’acqua della rete idrica: questa mattina (mercoledì), gli operatori del Nucleo ispettivo di Abbanoa, con i Carabinieri delle Caserme di Ottana e Oniferi, hanno scovato sei allacci abusivi nei due centri del Nuorese: quattro nel primo e due nel secondo. Immediatamente è scattata la denuncia per furto aggravato, con constatazione in flagranza del reato da parte delle Forze dell’ordine nei confronti di cinque proprietari di abitazioni e di un titolare di un esercizio pubblico. Infatti, gli allacci abusivi sono stati scovati in cinque case ed in un’attività commerciale.

I sei casi erano stati individuati durante l’ordinaria verifica degli allacci alla rete idrica. I tecnici di Abbanoa hanno trovato nelle nicchie sia allacci diretti tramite tubi flessibili ed altra raccorderia idraulica, sia contatori fasulli. Sono tutti stratagemmi che non hanno alcuna possibilità di farla franca. Gli operatori di Abbanoa, anche quando eseguono il regolare giro di letture dei contatori, hanno in dotazione dei tablet con un programma che consente in tempo reale di avere riscontro sulla regolarità del misuratore e sulla corretta installazione tramite le coordinate georeferenziate. Un contatore falso, in questo modo, viene individuato immediatamente. In questi casi, scatta la segnalazione alle Forze dell’ordine, con le quali si concorda un sopralluogo congiunto per constatazione in flagranza del reato.

Infatti, i collegamenti abusivi alla rete idrica rappresentano dei veri e propri reati, perché sono un furto con l’aggravante della manomissione degli impianti e della sottrazione di un bene pubblico. Spesso si sottovalutano le conseguenze. In tutta la Sardegna sono diverse le condanne già inflitte (multe di oltre 15mila euro), sempre per aver manomesso fraudolentemente la rete idrica pubblica, con l’obiettivo di avere acqua in maniera gratuita sulle spalle della collettività.
19:22
Ieri, su 770 controlli effettuati su tutte le coste dell´Isola, sono state dieci le persone sanzionate (sei a Cagliari, due a Tempio ed altrettante a Sassari), per un totale (dal 14 marzo) di 255
3/4/2020
Tredici controlli agli esercizi commerciali e 171 controlli alle persone, con una sola violazione accertata, ancora una volta di una coppia che si muoveva insieme in auto. Questo il bilancio dell´attività della Polizia locale, che anche ieri ha pattugliato tutto il territorio per assicurare il rispetto della normativa in materia di contrasto al Covid-19
3/4/2020
Il titolare di un´attività aperta ha dichiarato che stava operando in regime di “deroga”, visto che la sua azienda produceva mascherine facciali ad uso medico. L’approfondimento del controllo ha però evidenziato che la società non solo non stava producendo e commercializzando mascherine chirurgiche, ma che risultava sprovvista di alcuna autorizzazione della locale Prefettura che consentisse l’operatività in deroga alle attuali disposizioni vigenti
3/4/2020
Ieri, sono stati effettuati 938 controlli: 313 sono stati effettuati nell’area di Cagliari, sessantasei ad Iglesias, ottantadue ad Oristano, 146 a Sassari, 103 a Tempio Pausania, 163 a Nuoro e sessantacinque a Lanusei, con undici persone sanzionate
2/4/2020
Nello scalo di Porto Torres, sono stati controllati trentacinque passeggeri e quindici veicoli in arrivo da Civitavecchia, quaranta persone con dieci auto provenienti da Barcellona e sei passeggeri che erano a bordo della nave da Genova


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)