Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieolbiaCronacaSanità › CoronaVirus: caso sospetto ad Olbia
Red 10 febbraio 2020
CoronaVirus: caso sospetto ad Olbia
Una coppia, tornata nel capoluogo gallurese dopo una crociera, ha accusato febbre e tosse. Pronto l´intervento dell´Unità di crisi locale del nord Sardegna, che ha attivato il monitoraggio, isolando marito e moglie nella propria abitazione


OLBIA – Un caso sospetto di CoronaVirus è stato segnalato ad Olbia. Una coppia, tornata nel capoluogo gallurese dopo una crociera, ha accusato febbre e tosse.

A questo punto, il medico ha allertato l'Unità di crisi locale del nord Sardegna, che ha isolato marito e moglie nella propria abitazione, monitorandoli regolarmente. In base alle risultanze, l'Unità istituita dall'Assessorato regionale alla Snaità deciderà se è il caso di trasferire i due nei Reparti predisposti per gestire l'emergenza. Nei giorni scorsi, un allarme era scattato per un bambino di Castelsardo [LEGGI], rivelatosi poi, fortunatamente, non affetto da CoronaVirus.

«La situazione è sotto controllo. Così come avvenuto per i precedenti sospetti abbiamo attivato l’Unità di crisi e sono in corso tutte le verifiche. Le persone per le quali è stato attivato il protocollo presentano un quadro che non rientra nemmeno nella definizione di “caso” e per le quali abbiamo deciso di attivare comunque quanto previsto per l’emergenza nella massima cautela e per garantire agli assistiti e alla popolazione completa sicurezza», ha dichiarato sul caso l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu. «Anche in questa circostanza – ha concluso l’assessore della Sanità – il sistema regionale per l’emergenza ha risposto tempestivamente».
13:26
Gli alunni della Quarta B della scuola primaria Santa Maria di Sorso hanno donato alla Neonatologia e Tin dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari una poltrona per le mamme che devono allattare i loro bimbi
15/2/2020 video
Sabato mattina, i cittadini algheresi si sono riuniti davanti all´Ospedale Marino per protestare e chiedere una Sanità che funzioni. "Giù le mani dal Marino", la parola d´ordine dei presenti. Immagini e interviste sul Quotidiano di Alghero
15/2/2020
Per la Peste suina africana, sono stati abbattuti nelle campagne di Orgosolo decine di maiali a stato brado illegale, non registrati, di proprietà ignota e mai sottoposti a controllo sanitario
15/2/2020
«Solo oggi, dopo 4 mesi dalla mozione e dopo 5 mesi che gli algheresi sono obbligati a girare per il nord Sardegna per “elemosinare” un intervento di ortopedia, la maggioranza ha acconsentito a discutere la mozione»
12:05
«Chi ha amministrato la città di Alghero negli anni precedenti ha riacquistato la voce solo oggi, dopo un lungo periodo di afonia nel corso del quale sono passate le più tremende mazzate alla nostra sanità»
12:03
L´associazione di Alghero rilancia: «Per rilanciare la sanità algherese abbiamo bisogno di una politica forte e compatta e di figure dirigenziali all’interno dell’ATS nominate per meriti e non per appartenenze politiche»
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)