Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCulturaLibri › Ad Alghero, la violenza spettacolarizzata
Red 31 gennaio 2020
Ad Alghero, la violenza spettacolarizzata
Domani mattina, lo psicologo clinico Carmelo Dambone presenterà nella sala ex Avis, in collaborazione con la Libreria Il Labirinto Mondadori, il libro edito da FrancoAngeli


ALGHERO – Domani, sabato 1 febbraio, alle 10.30, Carmelo Dambone (psicologo clinico, psicoterapeuta, docente di Comunicazione, mass media e crimine all'Università Iulm di Milano, presenterà nella sala ex Avis, in collaborazione con la Libreria Il Labirinto Mondadori, il libro edito da FrancoAngeli “La violenza spettacolarizzata”, un’attenta analisi sul rapporto tra crimine, comunicazione ed impatto psicologico nell’opinione pubblica. L’incontro è aperto al pubblico e gode del riconoscimento da parte dell’Ordine dei avvocati dei crediti formativi. Dialogheranno con l’autore Alessandra Nivoli (docente dell'Università degli studi di Sassari) e l’avvocato Elias Vacca.

Negli ultimi anni, sta prendendo progressivamente piede, tra gli organi di informazione, una nuova forma di narrazione degli eventi criminali (violenza sessuale, stalking, maltrattamento, femminicidio, ecc.): gli eventi sono raccontati dai mass media con modi e finalità spettacolari con l'intento di suscitare nello spettatore/lettore forti emozioni, soprattutto paura. Il linguaggio utilizzato e la presentazione ripetuta di questi contenuti creano un clima di allarmismo portando lo spettatore lettore ad una percezione di rischio di pericolo maggiore rispetto a quello reale. All'interno del processo di comunicazione, si colloca la modalità con cui lo spettatore-lettore percepisce il crimine: in tal senso, la sensazione del pericolo orienta i comportamenti delle persone di fronte a decisioni che coinvolgono rischi potenziali. Tutto ciò si ripercuote nella società, nelle scelte individuali ed in quelle collettive, sul piano del reale, sul piano relazionale. La violenza si insinua nella quotidianità creando, a volte, mostri e sospetti.

Un testo che offre spunti per acquisire strumenti critici sui meccanismi correlati all'atto di violenza e sul loro significato sociale. Dambone è presidente della Società italiana di Psicologia clinica forense, direttore scientifico del corso di perfezionamento in Audizione e valutazione dell'idoneità a testimoniare in minori vittime di abuso, docente di Psicologia clinica forense e psicopatologia forense in scuole di psicoterapia. Con FrancoAngeli ha pubblicato anche “La paura dello straniero. La percezione del fenomeno migratorio tra pregiudizi e stereotipi” (2019).

Nella foto: Carmelo Dambone


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)