Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Bancarotta: arrestato Alberto Scanu
Red 12 ottobre 2019
Bancarotta: arrestato Alberto Scanu
Questa mattina, il 52enne amministratore delegato della Sogaer ed ex presidente regionale della Confindustria è stato accompagnato nel carcere di Uta. Nell´indagine, sono state complessivamente monitorate dodici persone e di queste, tre sono finite agli arresti domiciliari


CAGLIARI – Distrazione di fondi, utilizzo di prestanome e decine di episodi di bancarotta. Il tutto, per un buco creato da circa 60milioni di euro. Con queste accuse, il 52enne imprenditore Alberto Scanu è stato accompagnato dai militari della Guardia di finanza nella Casa circondariale di Uta. L'ordine di arresto a carico dell'amministratore delegato della Sogaer ed ex presidente regionale della Confindustria è stato emesso dal giudice per le udienze preliminari Giampaolo Casula su richiesta del pubblico ministero Giangiacomo Pilia.

Nell'indagine, sono state complessivamente monitorate dodici persone e di queste, tre sono finite agli arresti domiciliari. Si tratta della 49enne sorella di Scanu, Laura, il 53enne Giovanni Pinna e l'83enne Valdemaro Giuseppe Peviani.

Pare che l'inchiesta riguardi il fallimento di società riconducibili, secondo il pm Pilia al gruppo Scanu, in particolare all'imprenditore Alberto- Scanu che, intanto, si è dimesso da ad della società che gestisce l'aeroporto “Mario Mameli” di Cagliari Elmas e delle altre cariche sociali che rivestiva.

Nella foto: Alberto Scanu
31/5/2020
Niente da fare per un escursionista sassarese. Sul posto anche un elicottero da Alghero, il 118 e la compagnia barracellare. Avviati dai carabinieri di Sassari approfonditi accertamenti
16:51
Un locale pubblico, in pieno centro a Sassari, sabato notte è stato multato due volte in poche ore dalla Polizia locale ed ora rischia la chiusura fino a trenta giorni o la riduzione dell´orario di apertura al pubblico
30/5/2020
I Carabinieri della locale Stazione, a conclusione delle indagini relative ad una denuncia di furto in abitazione, hanno deferito due persone, già note alle Forze dell’ordine, recuperando parte della refurtiva
10:08
La zona dove è stato rinvenuto il cadavere è quella in cui venerdì si era sviluppato un grosso incendio. Indagini da parte delle forze dell´ordine: Da chiarire se sia stato un infarto o le esalazioni dovute al fumo


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)