Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Scoperti tre lavoratori in nero nel Cagliaritano
Red 8 giugno 2019
Le Fiamme gialle del Comando provinciale di Cagliari hanno concluso tre controlli nei confronti di altrettanti operatori commerciali con sede a Quartu Sant’Elena, Pula e Capoterra, operanti, il primo, nel settore del commercio di abbigliamento e gli altri due nella ristorazione
Scoperti tre lavoratori in nero nel Cagliaritano


CAGLIARI - Le Fiamme gialle del Comando provinciale di Cagliari, nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare, hanno concluso tre controlli nei confronti di altrettanti operatori commerciali con sede a Quartu Sant’Elena, Pula e Capoterra, operanti, il primo, nel settore del commercio di abbigliamento e gli altri due nella ristorazione. L’attività ispettiva è scaturita dall’analisi delle informazioni acquisite con il controllo del territorio, in particolare dai controlli sull’emissione dello scontino fiscale, e dal successivo approfondimento attraverso la consultazione delle banche dati in uso al Corpo. L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi connessi alla corretta assunzione del personale ed al rispetto delle condizioni contrattuali prescritte dal contratto nazionale di riferimento.

All’atto degli accessi nei posti di lavoro, i militari hanno controllato ed intervistato tutte le persone evidentemente dediti a svolgere le proprie mansioni. Successivamente, hanno proceduto ad incrociare le informazioni acquisite con le risultanze emerse dalla consultazione degli archivi centralizzati e dalla documentazione presentata dai titolari delle attività controllate. Alla fine degli approfondimenti, le Fiamme gialle hanno riscontrato in ciascun esercizio commerciale la presenza di un lavoratore “in nero”, vale a dire sprovvisto di qualsiasi regolarizzazione formale del rapporto di impiego, sia sotto il profilo contributivo, sia assicurativo, circostanza questa che, oltre a costituire illecito amministrativo, non assicura ai lavoratori alcuna forma di tutela e di assistenza, soprattutto in caso di infortunio.

Per i tre titolari delle attività controllate, oltre all’obbligo di regolarizzare i lavoratori per il periodo di lavoro prestato “in nero”, è scattata una sanzione, per ciascuno, compresa tra i 1.800 ed i 10.800euro. Inoltre, nel caso del contribuente cagliaritano è emerso che la retribuzione avveniva in contanti, modalità non più consentita dalla Legge di Bilancio del 2018, che ha imposto, dal primo luglio 2018, l’obbligo del pagamento delle retribuzioni con modalità tracciabili. Per questo, il datore di lavoro è stato destinatario di una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di mille ed un massimo di 5mila euro.
Commenti
15/6/2019
I finanzieri del Comando provinciale di Sassari, coordinati dalla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, hanno concluso un’articolata operazione nel settore della tutela del “Made in Italy” e delle frodi ai consumatori sequestrando, in diverse aziende specializzate nella vendita di prodotti sardi, circa mille coltelli recanti false indicazioni sulla provenienza
15/6/2019
Contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti: la Guardia di finanza del Comando provinciale di Cagliari ha segnalato dieci persone alla prefettura ed uno denunciato. Sequestrati 39,7grammi di hashish, 17,25grammi di marijuana e sei spinelli
15/6/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Muravera hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa edile del Basso Sarrabus
15/6/2019
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un controllo nei confronti di un proprietario di cinque immobili ubicati in Senorbì, concessi in locazione a terzi dal 2014 al 2017
14/6/2019
Questa mattina, i Carabinieri del Comando Tutela patrimonio culturale hanno eseguito il sequestro preventivo dei locali interrati della villa ubicata a 300metri dal mare, area dichiarata di notevole interesse pubblico
14/6/2019
«Fertilia è e resterà sempre un territorio di accoglienza, come racconta la sua storia. Cittadini e cittadine hanno sempre fatto sentire i nostri ospiti parte di una società, senza distinzione di pelle. Fertilia ha confermato la sua natura di luogo di accoglienza e integrazione», dichiara il presidente della cooperativa sociale La Luna Giulio Brau
14/6/2019
«Solidarietà e condanna per un gesto di gratuita violenza», ha dichiarato Mario Conoci, candidato sindaco per la Coalizione di Centrodestra, che è intervenuto dopo l´aggressione ai danni di un giovane senegalese
© 2000-2019 Mediatica sas