Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › Incarichi comunali a Sassari: «azione discutibile»
Red 7 maggio 2019
Desirè Manca, capogruppo sassarese del Movimento 5 stelle in Consiglio regionale, commenta la delibera comunale che, «incomprensibilmente e anacronisticamente», il 18 aprile ha modificato la macrostruttura accorpando il Suape alla Pianificazione urbanistica
Incarichi comunali a Sassari: «azione discutibile»


SASSARI - «Il Comune di Sassari ha delle priorità. Il sindaco di Sassari ha delle priorità. Creare un nuovo servizio e affidare un incarico da 100mila euro a un nuovo dirigente non è una priorità, soprattutto se mancano solo sessanta giorni alle elezioni amministrative». Così Desire Manca, capogruppo sassarese del Movimento Cinque Stelle in Consiglio regionale in riferimento alla delibera che, «incomprensibilmente e anacronisticamente» il 18 aprile ha modificato la macrostruttura accorpando il Suape alla Pianificazione urbanistica.

Il documento contiene una lunga premessa in cui l’accorpamento viene spiegato e giustificato quasi come fosse inevitabile atto d’attenzione ed efficientemente della struttura. Si parla di adeguamento alle sollecitazioni da vincoli riguardanti la riduzione del personale ed il contenimento della spesa pubblica. Si parla di ottimizzazione, coordinamento e semplificazione dei processi. Ed ancora, di sviluppo economico, programmazione, gestione del patrimonio immobiliare e supporto amministrativo all’attività negoziale verso terzi.

Il Comune istituisce quindi il Settore Valorizzazione del patrimonio comunale, contratti e politiche della casa ed il Settore Pianificazione urbanistica, attività produttive ed edilizia privata. «La soluzione individuata, a sessanta giorni dall’apertura delle urne, sembra essere l’unificazione dei soggetti e delle competenze, con conseguente migliore e più coordinato impiego delle risorse umane all’interno dei vari settori. La riforma della macrostruttura è quindi la panacea di tutti i mali, certamente per il dirigente preposto, che intanto salirà di fascia e vedrà conseguentemente aumentare il suo stipendio. La domanda è: era proprio necessario?», chiede in conclusione il consigliere regionale Manca.

Nella foto: il consigliere regionale Desirè Manca
Commenti
22/6/2019
Proseguono le attività dell’amministrazione comunale per la chiusura del campo rom e per la restituzione alla comunità degli edifici pubblici occupati abusivamente, compreso l’ex ostello di Balai
29/5/2019
il sindaco Sean Wheeler è assente per motivi istituzionali, era in trasferta a Roma presso i ministeri, mentre per la giunta nessuno ha fornito giustificazioni di sorta.
© 2000-2019 Mediatica sas