Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroPoliticaSanità › «Sanità, urgente discuterne in Aula»
Red 14 dicembre 2019
«Chiediamo al presidente del Consiglio di convocare il Consiglio prima di Natale o anche durante le festività natalizie, mettendo la discussione sulla sanità come primo punto all’Od, in modo che il sindaco possa riferire in aula per spiegare quali siano le scelte che si stanno facendo in Regione e per capire quali azioni si vogliano intraprendere per garantire il diritto dei cittadini del nostro territorio di curarsi in Alghero», propongono gli esponenti dell´Opposizione consiliare
«Sanità, urgente discuterne in Aula»


ALGHERO - «Nel mese di ottobre abbiamo depositato una mozione sulla situazione della sanità in Alghero che però, al momento, non è stata ancora discussa in Consiglio». L'opposizione consiliare nella massima assise cittadina non ci sta e suona la sveglia, puntando l'attenzione su un argomento fondamentale per la città e tutto il territorio.

I rappresentanti di Per Alghero, Partito democratico, Futuro comune, Movimento 5 stelle e Sinistra in Comune vogliono velocizzare la discussione in Aula, alla ricerca di una soluzione. Una soluzione condivisa, che vada nel solco della manifestazione congiunta tenutasi due settimane fa e che ha visto tutte le forze politiche cittadine manifestare compatte davanti all'Ospedale Marino [LEGGI].

«Considerato il peggiorare della situazione, che ha portato anche ad una partecipata raccolta firme in città (legata alla situazione dell’ospedale Marino e di tutta la sanità cittadina) – propongono i consiglieri d'Opposizione - chiediamo al presidente del Consiglio di convocare il Consiglio prima di Natale o anche durante le festività natalizie (temi fondamentali come la sanità non vanno certo in vacanza...), mettendo la discussione sulla sanità come primo punto all’Ordine del giorno, in modo che il sindaco possa riferire in aula per spiegare quali siano le scelte che si stanno facendo in Regione e per capire quali azioni si vogliano intraprendere per garantire il diritto dei cittadini del nostro territorio di curarsi in Alghero». I cittadini attendono risposte e soluzioni.
Commenti
16:13
«Per poter vedere un medico con il servizio sanitario nazionale dopo quasi 4 giorni , ci sono volute 120 chiamate, parecchi tentativi on line, una sveglia di prima mattina, e ancora due biglietti del bus e quaranta minuti di attesa», questo l´allarme lanciato da Francesco Mattana, rappresentante in Sardegna dell´associazione AltroConsumo
21/1/2020 video
Le drammatiche condizioni in cui versa la sanità ad Alghero con il protrarsi della chiusura delle sale operatorie dell´ospedale Marino e le inefficienze conclamate di molti servizi, al centro della mozione presentata nella seduta di lunedì in consiglio comunale (era agli atti da ottobre). Ad illustrarla, a nome dell'intera minoranza, il consigliere ed ex sindaco Mario Bruno. Si tratta di un passaggio fortemente voluto ed atteso anche dal comitato a difesa del "Marino". Nella prossima seduta si aprirà la discussione. Su Alguer.it le immagini dall´aula di via Columbano.
21/1/2020
Interventi cranici e spinali: un nuovo macchinario proietta nel futuro il Mater Olbia Hospital. La nuova TAC intraoperatoria si avvale di un avanzato sistema di navigazione chirurgica che consente al neurochirurgo di vedere “al di là” dei propri occhi. Si parla di un investimento di 1 milione di euro
20/1/2020
Venerdì 24 gennaio, nelle sale della Camera di commercio di Sassari, è in programma il corso-convegno sulle “Prospettive immunologiche in onco-ematologia” dell'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
20/1/2020
Il progetto “Picc Center – Accessi venosi”, coinvolge direttamente Medici e Infermieri della unità operativa di Anestesia e che punta a formare e uniformare i comportamenti di gestione degli accessi venosi
© 2000-2020 Mediatica sas