Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariSportCalcio › Serie A: manita del Cagliari
Antonio Burruni 10 novembre 2019
Alla Sardegna Arena, i rossoblu battono 5-2 la Fiorentina nel match valido per la 12esima giornata del massimo campionato. In rete Rog, Pisacane e Simeone nel primo tempo, Joao Pedro e Nainggolan nella ripresa. Doppietta del viola Vlahovic nell'ultimo quarto d'ora di gara. I tre punti valgono il momentaneo terzo posto per i sardi
Serie A: manita del Cagliari


CAGLIARI – Manita rossoblu. Alla Sardegna Arena, il Cagliari batte 5-2 la Fiorentina nel match valido per la 12esima giornata del massimo campionato. In rete Rog, Pisacane e Simeone nel primo tempo, Joao Pedro e Nainggolan nella ripresa. Doppietta del viola Vlahovic nell'ultimo quarto d'ora di gara. I tre punti valgono il momentaneo terzo posto per i sardi.

PRIMO TEMPO. Parte meglio il Cagliari. Al 2', cross di Nandez dalla destra, colpo di testa di Simeone sul secondo palo, ma la palla si perde sul fondo. Al 13', punizione di Pulgar dalla sinistra, nessuno tocca la palla, che sfila oltre il palo più lontano. E' il 13' e lo stadio ricorda Davide Astori, un giocatore e un dolore che legherà per sempre le due squadre e le due tifoserie. Al 16', bella verticalizzazione rossoblu e Rog batte Dragowski: il Var conferma l'1-0. Un minuto dopo, contropiede del Cagliari ed il portiere toscano si salva a fatica su un bel diagonale di Simeone. Al 20', ammonito Castrovilli. Quattro minuti dopo, un retropassaggio di Pezzella innesca Nainggolan, che entra in area, perde il tempo della battuta e si fa fermare da Caceres. Al 25', arriva il raddoppio dei padroni di casa: corner da destra, colpo di testa di Pisacane e 2-0 rossoblu. Al 33', arriva il gol dell'ex: Nainggolan calcia a rete, Dragowski respinge, palla ancora al rossoblu, che mette in mezzo per Simeone, che di tacco insacca. Su azione d'angolo, al 38', Pezzella calcia a rete, Olsen respinge e Pisacane si salva in corner. Tre minuti dopo, giallo a Pulgar. Al 43', Chiesa prova il colpo a giro, ma non inquadra lo specchio della porta. L'arbitro concede tre minuti di recupero, ma la situazione non muta: si va negli spogliatoi sul 3-0.

SECONDO TEMPO. La Fiorentina torna in campo con Sottil al posto di Lirola, mentre mister Maran conferma l'undici del primo tempo. Al 51', Dalbert ci prova da fuori, Olsen vola ed alza oltre la traversa. Due minuti dopo, ripartenza rossoblu, Nainggolan innesca Joao Pedro, che batte Dragowski in uscita per il 4-0 e festeggia nel migliore dei modi il rinnovo di contratto fino al 2023 firmato in settimana. Al 59', il portiere viola salva, prima su Simeone e poi su Pellegrini. Tre minuti dopo, Olsen risponde ancora presente sulla sventola di Sottil. Ed al 64', arriva anche la rete di Nainggolan; botta da fuori ed è 5-0. Due minuti dopo, Benassi subentra a Castrovilli. Al 68', cross di Pellegrini da sinistra, Simeone non ci arriva e Cacciatore calcia sull'esterno della rete. Ammonito Nandez. Tre minuti dopo, Olsen risponde ancora a Sottil. Al 72', Vincenzo Montella esaurisce i cambi a propria disposizione: Chiesa lascia il posto a Ghezzal. Un minuto dopo, Cerri subentra all'applauditissimo Simeone. Al 74', Vlahovic, innescato da Dalbert, trova la zampata vincente nell'area rossoblu. Al 76', Sottil ammonito per simulazione. Subito dopo, standing ovation per Nainggolan: al suo posto Castro. Ad otto minuti dalla fine, ultimo cambio rossoblu, con Ragatzu che subentra a Nandez. Due minuti dopo, ancora Olsen alla parata. All'86', Vlahovic firma la sua doppietta, con una conclusione mancina a girare sul palo più lontano. L'arbitro concede due minuti di recupero.

CAGLIARI-FIORENTINA 5-2:
CAGLIARI: Olsen, Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini, Nandez (37'st Ragatzu), Cigarini, Rog, Nainggolan (32'st Castro), Simeone (28'st Cerri), Joao Pedro. Allenatore Rolando Maran.
FIORENTINA: Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Caceres, Lirola (1'st Sottil), Castrovilli (21'st Benassi), Badelj, Pulgar, Dalbert, Vlahovic, Chiesa (27'st Ghezzal). Allenatore Vincenzo Montella.
ARBITRO: Federico La Penna di Roma 1.
RETI: 16' Rog, 25' Pisacane, 33' Simeone, 8'st Joao Pedro, 19'st Nainggolan, 29'st Vlahovic, 41'at Vlahovic.

Nella foto: Giovanni Simeone, autore della terza rete rossoblu
Commenti
19:03
«Domani un´altra opportunità di dare ulteriore sostanza al nostro percorso, ma guai anche solo per un secondo a dare per scontato il risultato finale», dichiara il portiere della compagine sassarese Alessandro Lai, alla vigilia del match valido per il campionato di serie D
5/12/2019
Novità in maglia rossoblu. Il difensore palermitano Alberto Cossentino torna a Sassari, mentre il difensore laziale Alessio Rizzi, classe 1999, ha svolto oggi il primo allenamento agli ordini di mister Mariotti
21:02
Domani pomeriggio, nel match valido per il massimo campionato, i rossoblu giocano al Mapei stadium di Reggio Emilia, per continuare a sognare. Mister Maran dovrà fare ancora a meno dello squalificato Olsen e degli infortunati Birsa, Ceppitelli, Cragno e Pavoletti
5/12/2019
A tre giorni dall´entusiasmante vittoria in campionato, i rossoblu battono nuovamente la Sampdoria, stavolta per 2-1. Di Alberto Cerri dopo sette minuti di gioco e di Daniele Ragatzu ad inizio ripresa, le reti che hanno qualificato gli isolani agli ottavi di finale, dove troveranno l´Inter. Per i liguri, gol di Manolo Gabbadini
© 2000-2019 Mediatica sas