Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaCronaca › Tragedia: sub algherese muore a Stintino
Red 9 novembre 2019
Carlo Ponti, 49enne torinese, ma residente ad Alghero, è deceduto questa mattina, nello specchio acqueo davanti alla spiaggia de La Pelosa, a Stintino. Vani, purtroppo, i tentativi effettuati nella speranza di rianimarlo
Tragedia: sub algherese muore a Stintino


ALGHERO - Questa mattina (sabato), la Guardia Costiera di Porto Torres ha condotto, con la collaborazione dei Vigili del fuoco, un’operazione alla ricerca ed al recupero di una persona in prossimità della torre della spiaggia della Pelosa, a Stintino, dove 49enne Carlo Ponti, residente ad Alghero, è deceduto, per cause da accertare, durante un’immersione. L’operazione Sar è iniziata alle 11.40, quando la Sala operativa ha ricevuto una segnalazione che riferiva della presenza di un sub in probabile difficoltà.

Immediatamente, la Guardia costiera ha disposto l’invio in zona della motovedetta veloce Cp810, unità specializzata nella ricerca e soccorso, richiedendo prontamente l’ausilio dei mezzi nautici e di un elicottero del Corpo dei Vigili del fuoco (il VF R02 ed il gommone Rh700). Giunti sul posto, un corpo è stato individuato in superficie, apparentemente immobile, a largo della zona indicata nella segnalazione. Il corpo è stato repentinamente recuperato a bordo dei mezzi nautici e trasportato nel vicino porto “Mannu” di Stintino, dove era presente un’ambulanza ed il personale medico del Pronto soccorso di Sassari, che non ha potuto fare altro che costatare il decesso della persona.

La Magistratura ha disposto il trasporto della salma nell’Istituto di Medicina legale di Sassari per l'autopsia, per chiarire le cause del decesso, oltre a disporre il sequestro dell’attrezzatura impiegata dal subacqueo durante l’immersione per ulteriori accertamenti. La Guardia costiera di Porto Torres sta procedendo, in stretto contatto con la Procura di Sassari, alla raccolta di tutti gli elementi necessari alla ricostruzione della dinamica di quanto avvenuto.

ultimo aggiornamento ore 16.39
13/11/2019 video
Questa mattina, mentre transitava in Via Aldo Moro, un 45enne algherese ha accusato un malore. Pronto l´intervento dei Carabinieri ed il personale medico del 118, ma per l´uomo non c´è stato niente da fare. Le immagini dei soccorsi
18:04
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta operante nel settore dei trasporti con sede nel Medio Campidano
17:06
Nell’ambito di mirati servizi finalizzati a reprimere i reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Tertenia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Lanusei un 20enne extracomunitario per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
20:08
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale del Cagliaritano operante nel settore degli imballaggi per una frode da 160mila euro
13/11/2019
Doppio intervento per la Polizia locale di Sassari, intervenuta domenica e lunedì in una palazzina di Corso Angioy. La donna, una 35enne, aveva rifiutato tutte le soluzioni abitative offerte dal Comune di Sassari
14:00
Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Buddusò hanno portato all´identificazione di otto minorenni, residenti nel paese ed a Bono, tutti compresi tra i tredici ed i sedici anni d´età, che sono stati tutti deferiti all’Autorità giudiziaria per i minorenni di Sassari e dovranno rispondere di danneggiamento aggravato in concorso
12/11/2019
I Vigili del fuoco del Distaccamento di Via Napoli, ad Alghero, sono intervenuti con un´autopompa ed un pick-up per mettere in sicurezza un balconcino che dava sul cortile interno del palazzo
11/11/2019
Operazione da parte della Corpo forestale nell´area industriale di Ottana. Oggi, i forestali hanno sequestrato una discarica di rifiuti tossici interrati. Dalla zona erano sparite 9mila tonnellate di ceneri pesanti, risultato di rifiuti chimici industriali ed ospedalieri bruciati
© 2000-2019 Mediatica sas