Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroOpinioniSanitàSanità a pezzi, dopo gli slogan il nulla
Giovanna Passerò 1 novembre 2019
L'opinione di Giovanna Passerò
Sanità a pezzi, dopo gli slogan il nulla


Cosa è cambiato nella politica sarda? Nulla, purtroppo. Lo dico da presidente del Comitato Fiocchi Azzurri Fiocchi Rosa, da sempre impegnato a difesa del diritto alla buona sanità (ricordo sempre la battaglia lunga un anno per la riapertura del reparto ostetricia, e far si che le donne potessero partorire nel nostro ospedale di Alghero). Oggi mi rivolgo al Presidente della Regione Christian Solinas e il Presidente del Consiglio Regionale Michele Pais, ricordando le passerelle (di cui ne abbiamo le tasche piene) per vedere e rivedere lo stato degli ospedali algheresi, ma, mi chiedo, quante passeggiate con telecamere e giornalisti al seguito, dobbiamo vedere? Non sono abbastanza quelle fatte negli ultimi anni? E, vogliamo parlare delle tante riforme sanitarie approvate, e mai attuate se non per fare tagli sulle cose fondamentali, per esempio il personale?

Purtroppo per mia esperienza personale ho vissuto la sanità dell'ospedale civile di Sassari (reparto Rianimazione) e poi l'ospedale Civile di Alghero, e ho dolorosamente potuto verificare e toccare con mano il degrado e il disagio che i malati vivono quotidianamente, e cosa altrettanto grave, il disagio e lo stress del personale sanitario, che devono affrontare, a partire dalle cose più elementari: dal trovare soluzioni per i posti letti e affrontare lamentele e denunce dei familiari dei pazienti fino alla cosa più grave, la sempre più crescente carenza del personale (coloro che vanno in pensione non vengono sostituiti). Ho potuto constatare la professionalità e l'umanità del personale sanitario, che il Comitato difende in maniera forte, ma tristemente abbiamo visto medici lasciare Alghero per andare a lavorare in ospedali più consoni alla loro professionalità. Ci chiediamo, ma la classe politica, quella "politica del fare" che tanto ha criticato e chiesto le dimissioni della Giunta precedente, oltre a temporeggiare, che fa?

Chiediamo con determinazione al presidente Solinas, che bisogna intervenire urgentemente, per dare dignità e cura al territorio che usufruisce del servizio sanitario (vorrei ricordare che sono 23 comuni circa). Cari presidenti sapete bene che Alghero ha bisogno degli ospedali, perché non vogliamo dimenticarci dell'Ospedale Marino che
deve tornare ad essere un ospedale d'eccellenza. Cari Presidenti, il comitato ha la soluzione al problema: i soldi, i nostri soldi, che voi dovete spendere per il nuovo ospedale che è stato argomento delle vostre campagne elettorali e per l'attuale struttura che deve diventare di primo livello. Vi ricordo che abbiamo un reparto di terapia semi-intensiva costato una grossa cifra e pronto da oltre 10 anni mai utilizzato. Che spreco! Ma come fate a dormire sonni tranquilli, continuare a far finta di niente, impegnarvi alla ricostituzione delle province, per dare altre nomine, altre poltrone, ma soprattutto altri stipendi d'oro. Ha ragione quel consigliere regionale che dice che la politica sta diventando un poltronificio.

Vogliamo delle risposte, ma risposte serie, coscienziose e oneste, al più presto. Vogliamo che la classe politica si impegni per il bene dei cittadini. Trovo vergognoso (ma credo che ormai abbiamo toccato il fondo) che una signora non può essere operata di ernia perché non ci sono le retine. Vergogna! Adesso anche per interventi di routine dobbiamo fare i viaggi della speranza in altri ospedali più dotati. Ancora una volta
ci vergogniamo di avere una classe politica che se ne frega dei più deboli, di chi ha più bisogno ma che comunque continua a pagare le tasse. Stiamo vivendo l'era della politica del bla bla bla e degli slogan. Complimenti per la poca attenzione ad un problema importante e fondamentale come la sanità, ricordandovi che è un diritto.

*presidente del Comitato Fiocchi Azzurri Fiocchi Rosa Alghero
Commenti
18:50 video
Le immagini dell'intervento dell'elisoccorso in Viale della Resistenza ad Alghero. Immediati i soccorsi: il giovane è stato rianimato nella sua abitazione, intubato e trasporto d'urgenza in ospedale a Sassari. E' gravissimo
14:32
«Chiediamo al presidente del Consiglio di convocare il Consiglio prima di Natale o anche durante le festività natalizie, mettendo la discussione sulla sanità come primo punto all’Od, in modo che il sindaco possa riferire in aula per spiegare quali siano le scelte che si stanno facendo in Regione e per capire quali azioni si vogliano intraprendere per garantire il diritto dei cittadini del nostro territorio di curarsi in Alghero», propongono gli esponenti dell´Opposizione consiliare
13/12/2019
Un corso organizzato dall´Aou di Sassari metterà al centro le sfide che gli operatori della salute devono affrontare per dare ai pazienti il massimo dei benefici dalle terapie disponibili. Sarà anche l´occasione per presentare il Pdta dell´azienda di Viale San Pietro per la presa in carico del paziente affetto da questa patologia
11:23
Peste suina africana: tra Talana e Villagrande Strisaili, nelle località Cabu Cuai e Targiola, sono stati abbattuti alcune decine di maiali al pascolo brado illegale, non registrati, di ignota proprietà e mai sottoposti a controllo sanitario
11/12/2019 video
Oggi pomeriggio, la Sala conferenze del Quarter ad Alghero ha ospitato il convegno “Sperimentazione 5G e multiesposizione. I possibili rischi per la salute”, organizzato dall´Isde. Ecco il pensiero dell´Isde Sardegna: Domenico Scanu davanti ai microfoni del Quotidiano di Alghero
12/12/2019
La Fondazione Onda riconosce due “bollini rosa” all´Azienda ospedaliero universitaria di Viale San Pietro ed una menzione speciale per l´impegno nella prevenzione, diagnosi e cura della “depressione in un´ottica di genere”
© 2000-2019 Mediatica sas