Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroSportSport › Sport e sogni ad Alghero: Costi incontra il piccolo Emanuele
A.B. 22 ottobre 2019
Si sono incontrati e finalmente abbracciati: Paolo Costi ed il piccolo Emanuele si sono corsi incontro sul lungomare di Alghero. Gli occhi commossi dei presenti hanno testimoniato l´incontro. Il sogno di Emanuele, bambino di nove anni, appassionato atleta di ginnastica artistica con la società sportiva Ginfinity, dopo l´impresa di Costi nel deserto, comincia a prendere forma
Sport e sogni ad Alghero: Costi incontra il piccolo Emanuele


ALGHERO - Si sono incontrati e finalmente abbracciati: Paolo Costi ed il piccolo Emanuele si sono corsi incontro sul lungomare di Alghero. Gli occhi commossi dei presenti hanno testimoniato l'incontro. Il sogno di Emanuele, bambino di nove anni, appassionato atleta di ginnastica artistica con la società sportiva Ginfinity, dopo l'impresa di Costi nel deserto, comincia a prendere forma. Le Special Olympics Italia 2020 sono sempre più vicine.

Emanuele non si ferma davanti alle difficoltà della vita e vuole rendere concreto il suo desiderio. Segue gli allenamenti costantemente grazie a Francesca Serra ed a Francesca Spiga, che è la sua istruttrice. Comincia ora la raccolta fondi, che sotto l'egida della Nazionale Vip Sport permetterà al piccolo di vedere avverare il suo sogno. Sarà possibile contribuire con donazioni private sul conto 41Z0521655090000000000976, intetstato a Nazionale Vip Sport-Banca Credito Valtellinese Ag. Rezzato (BS). Paolo Costi ha aperto la via della generosità, correndo nel deserto per incoraggiare Emanuele e per supportarlo nel corso dei prossimi mesi.

Durante la sua corsa nel deserto, ci sono stati momenti difficili per superare i quali è stata necessaria tutta l'energia positiva degli amici di Paolo, che tifavano per lui da lontano. La tecnologia ha permesso di seguirlo ed accompagnarlo offrendogli un vero e proprio corteo di bentornato all'aeroporto di Olbia al suo rientro. Ora si comincia a lavorare per partecipare alle Special Olympics. Con Emanuele, anche la sua amichetta Sara e le famiglie di entrambi, che dopo la prova di Paolo, trovano un'ulteriore carica di positività. La Special Olympics nasce, nel 1968, come un programma sportivo esclusivo pensato per le persone con disabilità intellettive, oggi è diventato un movimento sportivo e culturale inclusivo.

Nella foto: Paolo Costi ed il piccolo Emanuele
Commenti
13/11/2019
Il sodalizio algherese si è confermato un’eccellenza anche al Campionato italiano Dressage Fisdir, a Pontedera, dove si è gareggiato anche per il Concorso nazionale “Circuito integrato” Fise
© 2000-2019 Mediatica sas