Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieportotorresPoliticaAmbiente › Forestazione, Wheeler e Biancu in campo
Cor 19 ottobre 2019
Il sindaco di Porto Torres e l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu hanno eseguito un sopralluogo in diverse zone in cui stanno lavorando giardinieri e operai selezionati dalla graduatoria pubblica
Forestazione, Wheeler e Biancu in campo


PORTO TORRES – Aree verdi ripulite e con un volto nuovo: i cantieri di forestazione del Comune di Porto Torres stanno proseguendo con ottimi risultati. Ieri il sindaco Sean Wheeler e l'assessore all'Ambiente Cristina Biancu hanno eseguito un sopralluogo in diverse zone in cui stanno lavorando giardinieri e operai selezionati dalla graduatoria pubblica.

Il lavoro eseguito dal personale impiegato nei cantieri di forestazioni è infatti ben visibile e ha interessato diverse aree. Tra queste la cosiddetta area 55 (accanto al parco archeologico) dove è stato svolto un imponente lavoro di pulizia, piantumazione e la creazione di un impianto di irrigazione a goccia; l'area intorno alla 131 (ex strada camionale) e le vie dell'area industriale dove i giardinieri hanno ripulito e piantato oleandri sul bordo strada. Un altro importante intervento è stato quasi ultimato a Platamona dove una grande porzione di terreno è stata restituita al paesaggio e alla libera fruizione dei cittadini.

«I lavoratori impiegati con le annualità 2016 e 2017 termineranno tra poco – spiega l'assessore all'Ambiente Cristina Biancu – mentre l'annualità riferita al 2018 è già partita e sono impiegate circa venti persone tra operai e giardinieri, oltre ai capocantieri, all'autista e all'amministrativo. Il lavoro svolto fin'ora è ottimo, abbiamo potuto apprezzare la passione di tutti i lavoratori, che ringraziamo per il loro impegno».

«Queste aree vengono in questo modo restituite alla città – conclude il sindaco Wheeler - anche se abbiamo purtroppo dovuto constatare l'abbandono di rifiuti grandi e piccoli, che verranno opportunamente smaltiti. La preghiera che rivolgo a tutti i cittadini è quindi di prenderci cura dell'ambiente, soprattutto delle nostre aree verdi e in particolar modo quella davanti a Platamona, affinché restino sempre pulite».
Commenti
17/1/2020
Per avere un po´ di energia, è proprio necessario andare tra la Foradada e Cala d´Inferno, o davanti a Mugoni, invece di finire di occupare gli ettari della Zona industriale di San Marco, salvandola dalla morte per inedia?
18/1/2020
L’assessore regionale dell’Industria Anita Pili ha partecipato ad un incontro per valutare lo stato attuativo del protocollo d’intesa firmato nel 2011 tra Regione autonoma della Sardegna, Eni e Novamont, sulle iniziative di reindustrializzazione nell’area dell’ex petrolchimico
© 2000-2020 Mediatica sas