Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaOpere › Ruspa in moto a San Michele
Cor 31 ottobre 2019 video
Nel mese di aprile erano venute alla luce delle rilevanze archeologiche e da allora il cantiere si era fermato. Ruspa a lavoro da queste ore in Piazza Ginnasio ad Alghero, cresce l'attesa tra i commercianti e residenti algheresi per il nuovo salotto della città. Le immagini
Ruspa in moto a San Michele


ALGHERO - C'è vita da queste ore nel cantiere fantasma di Piazza Ginnasio ad Alghero. Dopo circa cinque mesi di stop forzato, ruspa a lavoro in quello che diventerà, per volontà dell'Amministrazione, il nuovo salotto buono della città: la piazza degli algheresi, libera da occupazioni, con la possibilità di installare giochi per bambini e panchine per le famiglie.

L'imminente sblocco dell'intervento il Quotidiano di Alghero lo aveva annunciato la scorsa settimana [GUARDA], destando grande attesa tra i numerosi residenti e commercianti del quartiere storico di Alghero: proprio loro, infatti, col Ccn e il Comitato di Quartiere, avevano incalzato la precedente amministrazione affinchè portasse a compimento gli attesi lavori [LEGGI].

Tempistica rispettata dall'Amministrazione comunale che negli ultimi mesi ha apportato piccole correzioni e migliorie, concordate con la Soprintendenza, alla progettazione esecutiva. Con la speranza che sia la volta buona: l'intervento avviato lo scorso mese di febbraio, infatti, si sarebbe dovuto concludere in appena 60 giorni [LEGGI].
Commenti

19:05
«Le infrastrutture sono un argomento troppo serio per essere lasciato in mano ai burocrati o a questo governo» sottolineano in una nota i coordinatori locali di Fratelli d´Italia Alghero
17/1/2020
Ricorso ai giudici amministrativi contro il diniego del Ministero per i beni e le attività culturali sul progetto di completamento della strada Sassari-Alghero. La Regione sceglie di affiancare al confronto politico anche quello giudiziario, per difendere un´opera considerata strategicamente fondamentale
16/1/2020
Ora che i tecnici del Mibact ribadiscono la loro contrarietà al fatto che l´arteria venga ultimata a 4 corsie attendiamo di capire se, davanti a questa vertenza di importanza vitale per il futuro del nostro territorio, il sindaco vorrà, finalmente, far sentire la sua voce in rappresentanza della nostra città
16/1/2020
Il Comune chiede al Ministero dell´Interno contributi per la progettazione di lavori di manutenzione straordinaria sul Rio Giuncheddu, sul Ponte Rosello e sul Viadotto Don Sturzo, per un totale di 527.720euro
16/1/2020
Ora, nonostante il parere favorevole da parte della Regione Sardegna e dei Lavori pubblici, una nuova battuta d´arresto e un’altra occasione mancata, con il serio rischio di trasformarsi in un’eterna incompiuta, per la realizzazione di un´arteria importante per tutti i collegamenti, ad esempio per l´aeroporto, ma fondamentale per lo sviluppo di tutto il territorio
16/1/2020
«La quattro corsie si deve fare, perché diversamente saremmo di fronte ad una delle più clamorose sconfitte della politica isolana e dei suoi esponenti, che finirebbero per per perdere l’ultimo barlume di credibilit໸ dichiara il capogruppo dei Riformatori sardi nel Consiglio comunale di Alghero Alberto Bamonti
16/1/2020
Per i prossimi giorni, promuoverò la convocazione dei Consigli comunali di Alghero, Sassari e dei Comuni del territorio, aperte alla partecipazione dei rappresentanti della Regione autonoma della Sardegna e dei parlamentari sardi per invitando all’unità l’intera classe politica sarda intorno ad un problema che riguarda non solo il nostro territorio ma tutta la Sardegna
16/1/2020
Sulla quattro corsie serve una nuova mobilitazione popolare e istituzionale. Questa volta, però, unitaria: nessuno si tiri indietro, come in passato. Qui c’è in gioco lo sviluppo del nostro territorio e nessuno può permettersi di non usare il buon senso e di utilizzare invece pretesti come i dati di traffico insufficienti, già smentiti dall’Anas, o il Ppr, entrato in vigore successivamente alla progettazione della Alghero-Sassari, come la stessa Regione e perfino il Ministero delle Infrastrutture e lo stesso Mibact, non più tardi di un anno fa, hanno ribadito
© 2000-2020 Mediatica sas