Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Vuole andare in carcere: i Carabinieri lo arrestano
Red 17 ottobre 2019
I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Bonorva sono intervenuti a Thiesi per sedare una lite tra familiari in un appartamento. Durante l’intervento, uno dei litiganti, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, manifestava ai militari il desiderio essere arrestato per espiare le sue malefatte in carcere “come un delinquente vero e non a casa”
Vuole andare in carcere: i Carabinieri lo arrestano


BONORVA – I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Bonorva sono intervenuti a Thiesi per sedare una lite tra familiari in un appartamento. Durante l’intervento, uno dei litiganti, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, manifestava ai militari il desiderio essere arrestato per espiare le sue malefatte in carcere “come un delinquente vero e non a casa”.

Una volta espresso questo desiderio, si scagliava violentemente contro uno dei Carabinieri intervenuti, aggredendolo con calci e pugni anche al volto. L'uomo veniva subito immobilizzato ed arrestato per resistenza nei confronti di un pubblico ufficiale, condotto per gli atti di rito al Comando Compagnia di Bonorva e poi trasferito nel carcere sassarese di Bancali. Il militare aggredito riportava contusioni e tumefazioni al volto ed al braccio sinistro giudicate, a seguito di visita medica, guaribili in quindici giorni.
20/11/2019
Si aggrava la posizione di un 35enne per effetto delle indagini effettuate dai Carabinieri di Alghero nel campo dello spaccio di sostanze stupefacenti. L'algherese condotto a Bancali
19:06
Continua l’attività del Comando provinciale di Cagliari finalizzata al contrasto dello spaccio e della diffusione di sostanze stupefacenti. Ieri, i Baschi verdi ed i Cinofili della Seconda Compagnia hanno tratto in arresto un 28enne residente nel popoloso quartiere cagliaritano
20/11/2019
Il 44enne di Quartu Sant´Elena, accusato di una lunga serie di colpi messi a segno tra San Benedetto e Pirri negli ultimi due mesi, è stato rintracciato dalla Squadra Mobile di Cagliari grazie al geolocalizzatore di uno dei cellulari rubati, rimasto attivo
© 2000-2019 Mediatica sas