Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › «Mi aspetto grande spirito di squadra»
A.B. 16 ottobre 2019
Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari torna a lavorare in vista della sfida di questa sera, contro i lituani del Bc Lietkabelis. Alla vigilia del game1, coach Gianmarco Pozzecco ha incontrato i giornalisti nella Club house societaria per presentare il match
«Mi aspetto grande spirito di squadra»


SASSARI - Cresce l’attesa per il debutto in Basketball champions league in casa Dinamo. Smaltite le scorie dello stop in campionato di domenica, il Banco di Sardegna Dinamo Sassari torna a lavorare in vista della sfida di questa sera (mercoledì), alle 20.30, contro i lituani del Bc Lietkabelis. Alla vigilia del game1, coach Gianmarco Pozzecco ha incontrato i giornalisti nella Club house societaria per presentare il match. «Siamo estremamente orgogliosi e fieri come club, staff tecnico, giocatori, siamo contenti e grati di quanto fatto lo scorso anno in Europa. Potremo giocare una coppa così entusiasmante e competitiva come la Bcl, tutto ciò solo grazie al lavoro che tutti i ragazzi hanno svolto la passata stagione. E’ bello per noi e per i nostri tifosi, la vittoria in Fiba Europe cup ha fatto si che tutti ci guardino con grande rispetto, ho vissuto con orgoglio in prima persona il meeting di presentazione della Basketball champions league a Ginevra, è un piacere poter condividere con voi la gratificazione di ricevere un riconoscimento così grande davanti a tutti gli allenatori avversari. Inizia una nuova avventura e siamo felici di potercela giocare».

Dopo la sconfitta di domenica, su cosa bisogna lavorare?
«La prima cosa è imparare a fidarci reciprocamente, avere il desiderio di andare verso un compagno di squadra che ha caratteristiche diverse dalle proprie. Apprezzo chi si prende responsabilità in più per cercare la vittoria, mi va bene da un certo punto di vista, ma dall’altro no, perché le squadre forti sfruttano la fiducia negli altri e cercano sempre la soluzione migliore. Domenica, con Trieste l’abbiamo fatto a tratti, l’obiettivo per noi deve essere trovare continuità in questo, il processo di crescita è in corso, dobbiamo crederci in armonia. Essere sulla stessa lunghezza d’onda è fondamentale, non possiamo prescindere da questo discorso nel basket di oggi».

Quali sono le squadre forti del girone?
«Partiamo dal presupposto che le squadre scarse non esistono. Le spagnole, per come la vedo io, sono le favorite, perché nella Acb c’è un’identità di gioco ben precisa, Manresa ha uno dei migliori allenatori d’Europa, ma non bisogna sottovalutare nessuno».

Che avversaria incontrerete?
«Affronteremo una squadra che in Lituania sta facendo molto bene, sarà una partita complicata, ma come già dicevo lo scorso anno guardo più in casa nostra e mi focalizzo sul costruire la nostra identità».

Avrete un uomo in più a disposizione…
«Sono molto contento per Sorokas, è un ragazzo straordinario, un giocatore di alto livello, utilissimo anche quando non gioca, da quando è arrivato ad oggi è stato determinante per il nostro cammino estremamente positivo. Sono contento abbia la possibilità di giocare, perché so quanto è frustrante allenarsi e basta. Abbiamo tutti un senso di grande responsabilità nei suoi confronti, per lui sarà la prima gara, mi aspetto grande spirito di squadra in campo. Dovremo fare una partita di grande spessore».

Nella foto: coach Gianmarco Pozzecco
Commenti
19/11/2019 video
Il Banco di Sardegna Sassari conquista il Game6 della Basketball champions league con una straordinaria rimonta. Alla Holon Toto Arena finisce 92-94 per i ragazzi di coach Gianmarco Pozzecco
© 2000-2019 Mediatica sas