Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariTurismoCultura › Candeliere d´oro speciale ad Arturo Parisi
Red 14 agosto 2019
Ieri, Piazza del Comune, a Sassari, ha ospitato la 56esima edizione della cerimonia per la consegna dei Candelieri. Vola in Germania il Candeliere d´oro, mentre quello d´argento finirà nel Torinese
Candeliere d´oro speciale ad Arturo Parisi


SASSARI – Ieri (martedì), si è tenuta in Piazza del Comune, a Sassari, la 56esima edizione della cerimonia per la consegna del Candeliere d'oro, d'argento e d'oro speciale. Dopo i saluti del sindaco Gian Vittorio Campus, sono stati consegnati i riconoscimenti.

Il Candeliere d'argento, destinato al sassarese che da più tempo vive in Penisola e che torna in città in occasione della Discesa dei Candelieri, è stato vinto da Gavino Sanna, nato a Sassari il 22 ottobre 1943, emigrato dal 18 ottobre 1960 e residente a Piossasco, in provincia di Torino. Il Candeliere d’oro, destinato al sassarese che da più tempo vive all’estero e che arriva in città in occasione della Faradda, è stato assegnato a Pier Costanzo Deriu, nato a Sassari il 24 gennaio 1952 ed emigrato dal 16 settembre 1964, ora residente in Germania.

È Arturo Parisi il Candeliere d’oro speciale 2019, premio destinato a chi ha dato lustro e benemerenza a Sassari ed alla Sardegna. La commissione ha così motivato: «Autorevole sociologo dei fenomeni politici e direttore dell'Istituto Cattaneo di Bologna, negli Anni Novanta è stato uno degli artefici della storia politica di quel periodo. Deputato dal 1999, è stato ministro della Difesa dal 2006 al 2008. Ha dato lustro alla città di Sassari, in anni in cui i politici sassaresi avevano un notevole peso nella vita italiana, ed è stato sempre legatissimo alla sua città».

Nella foto: il sindaco Gian Vittorio Campus premia Arturo Parisi
Commenti
11/10/2019
L´amministrazione individuerà una o più postazioni nei punti nevralgici e più frequentati della città. Nel frattempo i ragazzi ospiti dello Sprar, attraverso i laboratori di falegnameria che sono già attivi, si occuperanno di realizzare le teche in legno
© 2000-2019 Mediatica sas