Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaAmbiente › In Via Mazzini, è caccia allo zozzone
Red 18 luglio 2019
«Sei un zozzone. La spazzatura mettitela a casa tua ci sono i bidoni della spazzatura. Maleducato zozzone». Questo il biglietto che, una cittadina di Alghero, esasperata dalla situazione, ha attaccato all´ennesima busta piena di immondizia trovata vicino al portone del suo condominio
In Via Mazzini, è caccia allo zozzone


ALGHERO - «Sei un zozzone. La spazzatura mettitela a casa tua ci sono i bidoni della spazzatura. Maleducato zozzone». Questo il biglietto che, una cittadina di Via Mazzini, esasperata dalla situazione, ha attaccato all'ennesima busta piena di immondizia trovata vicino al portone del suo condominio.

«Succede spesso che troviamo accanto ai nostri mastelli o davanti al portone immondizia varia di altre persone – spiega un cittadino – che per giorni rimane li, senza che nessuno la raccolga». A questo, si aggiunge il problema dei cestini, presenti nella zona, e che spesso i passanti utilizzano come veri e propri cassonetti dell'indifferenziata.

Il controllo di chi non effettua la raccolta differenziata e che anzi, lascia i suoi rifiuti vicino alle palazzine altrui, è una delle cose che i cittadini chiedono con maggior frequenza alle istituzioni e che, ora, dovrà necessariamente diventare una delle mission del nuovo assessore comunale all'Ambiente, con l'ausilio della Polizia municipale e della Compagnia Barracellare.
20/8/2019
Dopo la dichiarazione dello stato di emergenza da parte del Governo nazionale per il maltempo verificatosi ad ottobre e novembre 2018, la Commissione europea ha istituito un Fondo di solidarietà a favore dell’Italia da suddividere tra le regioni in quote proporzionali alla percentuale del danno stimato
16:40
Questa mattina, è stato trasferito l’ulivo secolare che da Via Garibaldi ha trovato sede di fronte allo Scalo Tarantiello, nella parte iniziale di Via Sassari. La pianta è stata messa a dimora in una porzione dell’aiuola appositamente predisposta
© 2000-2019 Mediatica sas