Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieportotorresCronacaAmministrazione › Incendio a Porto Torres: riconoscimento ai soccorritori
M.P. 17 luglio 2019
Una medaglia e un gagliardetto in segno di riconoscimento per aver soccorso una signora anziana dal rogo della sua casa. Il sindaco ha incontrato i due soccorritori dell´incendio di via Galvani
Incendio a Porto Torres: riconoscimento ai soccorritori


PORTO TORRES - Una medaglia e un gagliardetto in segno di riconoscimento per aver soccorso una signora anziana dal rogo della sua casa. Il sindaco di Porto Torres ha incontrato i due soccorritori dell'incendio di via Galvani, avvenuto circa due settimane fa. Sean Wheeler ha voluto ringraziare personalmente Salvatore Salis e Giulio Satta e gli ha consegnato una medaglia e il gagliardetto del Comune di Porto Torres.

Un incendio che avrebbe potuto avere conseguenze probabilmente più gravi, evitate grazie alla prontezza e allo spirito coraggioso di due cittadini di Porto Torres. Il 28 giugno scorso Salvatore Salis e Giulio Satta non hanno esitato e appena hanno visto il fumo uscire da un'abitazione di via Galvani, dove risiedono, si sono precipitati in soccorso. Il sindaco Sean Wheeler li ha voluti ricevere per esprimergli i ringraziamenti a nome di tutta l'amministrazione.

Durante l'incontro i due cittadini hanno rievocato quei momenti. «Quando abbiamo visto il fumo ci trovavamo entrambi nei rispettivi terrazzini – hanno spiegato Salis e Satta, che sono vicini di casa – ci siamo precipitati giù per le scale, siamo saliti nel palazzo e siamo entrati nell'abitazione dove si era scatenato il rogo. Abbiamo portato a spalla la signora, mettendola al sicuro, poi siamo risaliti per aiutare gli altri anziani».

«A questi due uomini coraggiosi va il mio ringraziamento – commenta il sindaco Sean Wheeler – hanno evitato una tragedia, con spirito di dedizione non hanno pensato un attimo ad entrare dentro il palazzo e aiutare chi era in pericolo. Spero che questo loro gesto, così come quello di tanti altri cittadini che si mettono a disposizione del prossimo, sia d'esempio per tutti».
© 2000-2019 Mediatica sas