Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroSaluteSicurezza › Nuovo corso per i barracelli algheresi
Red 19 giugno 2019
Diciotto barracelli della Compagnia Barracellare del Comune di Alghero hanno conseguito l’attestato di BlsD con la Centrale operativa del 118 di Sassari. Grazie all’Associazione Volontariamente Alghero, una pattuglia dei barracelli monterà servizio con il defibrillatore in auto
Nuovo corso per i barracelli algheresi


ALGHERO - Diciotto barracelli della Compagnia Barracellare del Comune di Alghero hanno conseguito l’attestato di BlsD con la Centrale operativa del 118 di Sassari, grazie alla disponibilità del direttore Cualbu e di Piras. Nel giro di poco tempo e grazie all’affidamento in comodato d’uso gratuito da parte dell’Associazione Volontariamente Alghero, una pattuglia dei barracelli monterà servizio con il defibrillatore in auto in caso ce ne fosse la necessità.

«I barracelli, oltre ai normali compiti di prevenzione e repressione, svolgono un compito delicato per una serena convivenza nelle aree rurali e lungo tutti i litorali nel dare una mano ai cittadini quando viene richiesta una risposta immediata. Siamo gli occhi, le orecchie e la voce dell’Amministrazione comunale», dichiara il capitano Riccardo Paddeu.

«Con questa formazione e il defibrillatore in auto, saremo anche braccia quando risulterà necessario un primo soccorso in caso di arresto cardiaco, quando pochi istanti possono fare la differenza tra la vita e la morte. Nell’espletamento dei nostri compiti di polizia e protezione civile – sottolinea Paddeu in conclusione - non possiamo fare a meno della costante opera di formazione, così da rendere un servizio sempre più professionale alla collettività».

Nella foto: un momento dell'addestramento
Commenti
19:41
Collaborazione per la prevenzione e la promozione della legalità, al centro dell´incontro di oggi negli uffici comunsli di Porta Terra tra il primo cittadino Mario Conoci e la dirigente del locale Commissariato di Pubblica sicurezza
16/9/2019
Tutela dei minori, formazione professionale ed amore per la conoscenza. Sono i tre temi intorno a cui si è sviluppato il convegno “I modelli identitari valoriali per l’educazione emozionale e affettiva in età evolutiva”, che si è tenuto venerdì, al Grand hotel President
© 2000-2019 Mediatica sas