Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizienuoroCronacaArresti › Pistola con matricola abrasa: 64enne in manette
Red 17 giugno 2019
I Carabinieri della Compagnia di Siniscola, nell’ambito di consuete attività di perquisizioni nella ricerca di armi, hanno tratto in arresto una persona per detenzione di un’arma clandestina
Pistola con matricola abrasa: 64enne in manette


DORGALI - I Carabinieri della Compagnia di Siniscola, nell’ambito di consuete attività di perquisizioni nella ricerca di armi, hanno tratto in arresto una persona per detenzione di un’arma clandestina. I militari della Stazione di Dorgali hanno individuato come obiettivo un’abitazione del centro storico di proprietà di un 64enne.

Durante l’attività di Polizia giudiziaria, i Carabinieri hanno scovato una pistola “Mauser Patent” calibro7,65, accuratamente occultata nella casa, assieme a ventinove cartucce cariche. L’arma ha da subito insospettito i militari. Infatti, dopo gli accertamenti del caso, è emerso che la persona non risultava possessore ne del porto d’armi, ne tantomeno aveva denunciato alle autorità di Pubblica sicurezza il possesso di qualsiasi arma.

Inoltre, da una verifica più accurata, i Carabinieri si sono poi accorti che nella pistola era stata meticolosamente abrasa la matricola. L’uomo è stato quindi arrestato e dovrà rispondere all’Autorità giudiziaria del reato di detenzione di arma clandestina e detenzione illegale di armi e munizioni. Inoltre, verranno effettuati accurati accertamenti tecnici da parte dei militari del Ris di Cagliari, per accertare la provenienza e se in passato la pistola sia stata usata per compiere reati.
18:03
Martedì mattina, i Baschi verdi della Seconda Compagnia di Cagliari hanno tratto in arresto un 30enne senegalese, senza fissa dimora, colto in flagranza nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti
12/11/2019
Ieri, tra la mattina ed il pomeriggio, la Polizia locale del Comune di Sassari ha arrestato due 23enni per reati predatori contro lo stesso centro commerciale. Per i due, questa mattina, si sono svolte le udienze di convalida
© 2000-2019 Mediatica sas