Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroAmbienteOpere › 17 maggio 1943, riemergono le ferite delle bombe
S.O. 30 aprile 2019 video
In Piazza Ginnasio i segni di quel 17 maggio 1943 quando la città di Alghero fu devastata in quella che viene ricordata come la Notte di San Pasquale con alcuni caccia della RAF britannica che devastarono il centro storico. Le immagini dei lavori
17 maggio 1943, riemergono le ferite delle bombe


ALGHERO - Il 17 maggio 1943 Alghero fu devastata in quella che viene ricordata come la Notte di San Pasquale: alcuni caccia della RAF britannica bombardano la città causando decine di morti. A distanza di tanti anni riemergono le ferite.

E' un'istantanea di quella giornata ciò che ritorna alla luce in Piazza Ginnasio, dove sono in corso i lavori di riqualificazione. I primi interventi di rimozione del vecchio asfalto, infatti, seppur riguardanti uno strato molto superficiale, avevano portato alla luce delle rilevanze archeologiche non previste a quell'altezza. Si tratta proprio dei resti del bombardamento di quattro abitazioni: la conferma arriva dagli scavi in corso di realizzazione con la Soprintendenza.

I lavori proseguono in queste settimane alla presenza di un archeologo e con attrezzature non pesanti, in modo da mettere in evidenza i reperti e classificarli. L'intento è eseguire una mappatura dettagliata del sito e valutare in base al valore storico-archeologico il loro futuro posizionamento.
Commenti

18/9/2019
«Perché per riaprire un ponte in provincia di Cagliari sono bastati sette giorni e invece il ponte di Oloè è chiuso da 2013? È incredibile. Sono stati spesi milioni di euro per tenere il ponte chiuso e, dopo l’ennesimo intervento scopriamo che comunque non sarà riaperto e che servono altri lavori», sottolinea il consigliere regionale della Lega Pierluigi Saiu
© 2000-2019 Mediatica sas