Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaEconomia › Sa die de sa Sardigna a Roma
Red 29 aprile 2019
Nell´ambito delle celebrazioni della ricorrenza, oggi pomeriggio, nella prestigiosissima cornice della Biblioteca del Senato, in Piazza Minerva, a Roma, si terrà il convegno “Garibaldi agricoltore. Un’esperienza di economia circolare”, organizzato dalla Fasi
Sa die de sa Sardigna a Roma


CAGLIARI - Nell'ambito delle celebrazioni di “Sa die de sa Sardigna”, oggi (lunedì), nella prestigiosissima cornice della Biblioteca del Senato, in Piazza Minerva, a Roma, a partire dalle 15, si terrà il convegno “Garibaldi agricoltore. Un’esperienza di economia circolare”. L’appuntamento vuole essere occasione per ripercorrere, in tre momenti distinti, quello che è stato, quello che è e quello che sarà; non solo il luogo dove Garibaldi ha sperimentato un rapporto inedito con la terra, ma che è stato occasione per misurarsi con l’innovazione e il rapporto con la natura.

Giuseppe Garibaldi e la “Sua isola”, come amava definirla, non si limitava solo ad un rapporto tra fattori produttivi, tra loro si sviluppò un rapporto fecondo di riflessioni, di elaborazione anche filosofica che servirono al Generale, a misurarsi con alcune variabili determinanti anche per l’agire umano: l’osservazione delle regole che garantiscono la perpetrazione di ciò che ci circonda. Garibaldi assume, inaspettatamente, il ruolo di potenziale testimonial di ciò che oggi chiamiamo “Economia circolare”.

Domani, “si consolida il nostro impegno che parte dall'opera, sconosciuta ai più, di Garibaldi ,il quale si presta a trasmettere un messaggio di straordinaria attualità e raccogliere la sfida che, in maniera sempre più insistente, le nuove generazioni stanno manifestando. Si ringrazia il senatore Gianni Marilotti, presidente della Commissione Biblioteca e archivio storico del Senato, per aver promosso questa giornata, e sostenuto fin da subito la nostra iniziativa, e tutti i partner che si sono uniti in questa campagna come, la Fasi, la prima organizzazione che ha aderito al progetto, la Water right foundation, promotrice della raccolta fondi, l'Associazione Garibaldi agricoltore, Slow food Gallura e Italia, l’Unione delle Proloco Sardegna”, concludono gli organizzatori del convegno.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas