Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCulturaRitiDesclavament, ad Alghero il rito antichissimo
Red 19 aprile 2019 video
Le immagini del rito in Cattedrale e la processione del Giovedì Santo. Questa sera, Venerdì di Passione, in programma in rito del Desclavament e la Processione della Via Crucis con il Santcristus, che attraverserà tutto il centro storico cittadino e non solo. Immagini e percorsi
Desclavament, ad Alghero il rito antichissimo


ALGHERO – Con la processione del Giovedì Santo, si è entrati nel vivo dei riti della Setmana Santa a l'Alguer, da sempre, la manifestazione religiosa e culturale più sentita dai cittadini algheresi. Oggi, Venerdì di Passione, è in programma la Processione della Via Crucis con il Santcristus, che attraverserà tutto il Centro storico cittadino e non solo.

Alle 11.40, nella Cattedrale di Santa Maria, è previsto l'Innalzamento del Cristo, il rito de l’Arborament del Santcristus. A seguire, il rientro della Confraternita nella Chiesa della Misericordia. Alle 16, la Cattedrale di Santa Maria ospiterà la celebrazione liturgica della Passione del Signore presieduta dal vescovo Mauro Maria Morfino, con la Lettura della passione del Signore, l'Adorazione della Croce e la Comunione Eucaristica. Alle 20, la Processione del Discendimento (dalla Chiesa della Misericordia, Via Principe Umberto, Via Gilbert Ferret, Via Carlo Alberto, Piazza Civica, Piazza Duomo, fino ala Cattedrale di Santa Maria). Alle 20.30, in Cattedrale, Funzione del Discendimento. Alle 21.30, la Processione del Venerdì Santo (da Santa Maria, Via Santa Barbara, Via Cavour, Via Don Deroma, Via Principe Umberto, Via Gilbert Ferret, Via Cavour, Bastioni Cristoforo Colombo, Via Carlo Alberto, Via Gilbert Ferret, Largo San Francesco, Via Kennedy, Piazza Sulis, Lungomare Dante, Via Gramsci, Via Pascoli, Via Sassari, Via Carducci, Piazza della Mercede, Via Nuoro, Via Sant'Agostino, Via Vittorio Veneto, Via Vittorio Emanuele, Via Roma, Via Carlo Alberto, Via Gilbert Ferret, Via Principe Umberto, fino alla Chiesa della Misericordia).

Come dicevamo, quello di questa sera è il momento emozionalmente più importante dei riti religiosi che fanno della Setmana Santa a l’Alguer una delle celebrazioni tra le più suggestive e cariche di significato identitario. Su iniziativa dell’Amministrazione comunale e della Fondazione Alghero, anche quest’anno la diretta televisiva sarà sull'emittente regionale Videolina, dalle 20 alle 22, condotta dal giornalista Paolo Matta, con la partecipazione di Carmelo Piras, coordinatore del gruppo di lavoro Relacions amb el bisbe per la celebració de la missa en català de l’Alguer, organismo costituito dalla Consulta cívica per les polítiques lingüístiques del català de l'Alguer. Il commento al rito sarà bilingue, in italiano ed in catalano di alghero. Inoltre, sarà trasmessa la proiezione esterna del Rito del Desclavement su un mega schermo, a partire dalle 20, in Piazza Duomo. Il Desclavament, nella Cattedrale di Santa Maria, sarà sottolineato dai canti dell’Accademia Cantus et Fidis: Coro Matilde Salvador.

Nel percorso del Venerdì santo, saranno quindici le corali che si esibiranno lungo la strada: Coro Baronia di Torpè (nella Chiesa della Misericordia, all'uscita della Processione del Discendimento), Associazione culturale Beata Vergine Assunta-Coro Baratz (Via Carlo Alberto, Chiesa di San Francesco), Coro Logudoro di Usini (Via Don Deroma), Coro Diocesano Alghero-Bosa (Episcopio, Via Principe Umberto), Associazione Lo Frontuni di Alghero (Via Principe Umberto angolo Via Gilbert Ferret), Associazione polifonica San Francesco di Ittiri (Via Cavour, fronte Chiesa del Carmelo), Associazione culturale Panta Rei di Alghero (Istituto “G.Manno”, Via Carlo Alberto), Coro Città di Ozieri (Largo San Francesco), Associazione culturale Boghes e Ammentos (Via Gramsci angolo Via Pascoli), Coro di Florinas (Piazza della Mercede), Coro Renato Loria di Muros (Via Sant’Agostino angolo Via Veneto), Associazione Folkloristica Culturale Coro di Ittiri (Via Vittorio Emanuele angolo Via Brigata Sassari, davanti alla Casa di reclusione “G.Tomasiello”, Coro de Iddanoa Monteleone (Piazza Porta Terra), Associazione culturale polifonico Coro “S’Ena Frisca” di Putifigari (Via Carlo Alberto, Chiesa di San Francesco) e l'Associazione canora folkloristica Nova Alguer (Chiesa della Misericordia), per il rientro della Processione del Venerdì Santo.
Commenti

21:16
Il presepe è stato inaugurato in occasione della festa per l´Immacolata Concezione. Al via un contest fotografico per i visitatori del percorso delle statue allestito in paese
9/12/2019 video
Il genio creativo ineguagliabile del flower interior designer algherese Tonino Serra colpisce ancora nel segno. E´ lui che firma ancora una volta il Natale della città di Alghero con un´installazione che fa da cornice alla Torre di Porta Terra, in continuità con gli allestimenti che dal Giro100 tutti ci invidiano: veri "monumenti" di creatività, tra le opere più fotografate di sempre in Riviera del Corallo. «Siamo aperti a ciò che succede nel mondo - dice Tonino Serra - e queste gabbie danno un forte senso di libertà di pensiero. Le sagome degli uccellini bianchi sottolineano il bello, l´insediamento sociale, anche ad Alghero, di piccole comunità che fanno una città cosmopolita. Poi le stelle che augurano il senso di prosperosità d´animo e ricchezza sociale ed economica». Le immagini sul Quotidiano di Alghero.
10/12/2019
Profonda gratitudine e ringraziamento sono stati espressi all’Aeronautica militare, questa mattina, dal presidente del Consiglio regionale, durante le celebrazioni in onore della Madonna di Loreto, che si sono svolte nell´aeroporto militare
11/12/2019
Ieri mattina, a Cagliari, il presidente della Regione autonoma della Sardegna ha incontrato tutti i componenti della Conferenza episcopale sarda. «È necessario riscoprire nella politica il talento dell’ascolto», ha sottolineato Christian Solinas
© 2000-2019 Mediatica sas