Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroSpettacoloConcerti › Dues cultures una sola marina a l´Alguer
Red 22 gennaio 2019
Joan Isaac e Giorgio Conte hanno portato la migliore canzone d’autore del Mediterraneo ad Alghero. I due grandi cantautori si sono esibiti sabato al Teatro Civico, nell’ambito del Festival Barnasants, approdato per il secondo anno consecutivo in Rivera del corallo, grazie alla stretta collaborazione tra Plataforma per la llengua, Barnasants e Comune di Alghero
Dues cultures una sola marina a l´Alguer


ALGHERO - Forti emozioni sabato in un gremitissimo Teatro Civico dove, nell’ambito del Festival Barnasants, inaugurato per il secondo anno consecutivo proprio ad Alghero, si sono esibiti Giorgio Conte e Joan Isaac I due grandi rappresentanti della canzone catalana ed italiana, uniti da uno stile musicale molto simile e che da sempre si distinguono per una peculiare curiosità a scoprire in altre culture la propria passione per la musica, hanno incantato il pubblico algherese in un concerto intitolato “Dues cultures, una sola marina” pensato come un vero e proprio interscambio di canzoni.

Isaac, accompagnato al piano da Antoni Olaf Sabater e da Walter Porro alle tastiere e fisarmonica, ha regalato momenti di estrema delicatezza e poesia con le sue canzoni che celebrano la vita, l’amore e che denunciano incomunicabilità e solitudine in una società sempre più disumanizzata. Intensa e commovente la sua “A Margalida”, la canzone del 1977 che è diventata un inno contro la pena di morte. Conte, invece, da grande chansonnier ed affabulatore qual è, ha trasformato il suo concerto in uno spettacolo, riuscendo a coinvolgere il pubblico che si è emozionato, ha sorriso e ha cantato con lui i suoi pezzi più celebri come “Gne Gne” e “Stringimi forte”. Esilaranti i suoi aneddoti nei quali trascina anche i suoi musicisti Alessandro Nidi (piano), Alberto Parone (batteria e basso vocale) e Bati Bertolio (fisarmonica e vibrandoneon). Finale da brivido con i due che si scambiano canzoni ed interpretano, fra le altre, “Come è bella la luna”, che nella versione catalana è diventata “Que n’és de bella la lluna”, pubblicata nell’album “Joies italianes i altres meravelles”, che il cantautore catalano ha inciso nel 2015.

Dues cultures, una sola marina è solo il primo di tre grandi concerti di artisti della canzone catalana che saranno ospitati ad Alghero nel 2019 grazie all’accordo di collaborazione tra Barnasants, Plataforma per la llengua e Comune di Alghero confluito l'anno scorso nel progetto triennale “Barnasants per la llengua”. Accordo per il quale ha manifestato tutto il suo entusiasmo l’assessore comunale alle Politiche linguistiche Gabriella Esposito, intervenuta sul palco del Civico prima del concerto a presentare Alghero quale sede stabile del Barnasants, ed il suo direttore Pere Camps, che invece ha puntato l’attenzione sulla forza della lingua catalana parlata da 15milioni di persone e sulla cultura come mezzo per combattere tutte le forme di intolleranza e prevaricazione. Il progetto prevede un movimento di artisti tra i Paesi catalani ed Alghero, che porterà in città tre grandi concerti di musicisti internazionali e permetterà a due cantanti algheresi di rappresentare la Riviera del corallo in Catalunya. Oltre a Conte ed Isaac, si esibiranno in concerto ad Alghero Borja Penalba i Mireia Vives (sabato 9 febbraio) al Teatro Civico, mentre Maria del Mar Bonet e Quico Pi de la Serra presenteranno il loro spettacolo in occasione di giovedì 25 aprile in Piazza Sulis. Saranno i cantanti Davide Casu (giovedì 21 febbraio) e Franca Masu (sabato 23 marzo) a portare Alghero in Catalunya.

Nella foto: un momento del concerto
Commenti

22:18
Domani sera, nell´area archeologica di Tharros, è in programma lo spettacolo “Dalla luna ai menhir”. Passo d´addio, a Bauladu, con Giovanni Allevi, per una tappa del suo “Piano solo tour”
12:32
Domani sera, nuovo appuntamento della rassegna nella corte del Museo “Peppetto Pau”. Ospite della serata organizzata dall’Ente concerti “Alba Pani Passino” sarà il gruppo cagliaritano L’armeria dei briganti, con lo spettacolo “Siamo arrivati alla conclusione”
22/8/2019
La cantante si esibirà a Luogosanto sabato 7 settembre, mentre i vincitori di Amici di Maria De Filippi 2015 suoneranno domenica 8. Pronto il calendario ricco di eventi per celebrare la festa che inizierà giovedì 29 agosto e terminerà domenica 15 settembre
© 2000-2019 Mediatica sas