Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieolbiaSportSurf › Ramon Taliani conquista il Marinedda Bay open
Red 27 agosto 2018
Battaglia tra le onde della spiaggia gallurese per l’edizione 2018 della grande manifestazione sportiva. Secondo Alessandro Piu e terzo il campione italiano in carica Angelo Bonomelli
Ramon Taliani conquista il Marinedda Bay open


TRINITA' D'AGULTU - Cavalloni imbizzarriti di almeno 2metri da domare, davanti ad alcune migliaia di persone di pubblico. Il Marinedda Bay open si è svolto ancora una volta in condizioni meteorologiche perfette: sabato, è stato incoronato il 15esimo campione della gara di surf più appassionante d’Italia. Al contest, tappa ufficiale del Campionato italiano di surf della Surfing Fisw, ha dominato Ramon Taliani, che ha mostrato a tutti una prestazione maiuscola. Secondo, a pochissimi centesimi di punto, Alessandro Piu, e terzo il campione italiano in carica Angelo Bonomelli.

L’edizione numero quindici della gara di surf che si tiene dal 2004 nella baia della Marinedda (all'Isola Rossa, nel territorio comunale di Trinità d’Agultu), organizzata dall’associazione MarineddaBay, ha visto ventuno atleti affrontarsi, per un totale di dodici heat, pronti a contendersi il podio ed i punti. Quest’anno, il contest gallurese è anche l’unica gara valida per la qualifica ai Fisw surf games, il campionato italiano assoluto di surf che si terrà ad ottobre a Capo Mannu, nella penisola del Sinis. Alla Marinedda c’era tutto il gotha del surf italiano, con una finale (e la prima posizione), che si è decisa solo negli ultimi minuti. A vincere è stato il 27enne Taliani, italiano che vive a Santa Teresa (Costa Rica) e che ha premuto sull’acceleratore per tutta la durata della gara, andando a conquistarsi ka vittoria con muscoli, tattica e tecnica. Immediatamente dietro di lui, ad una manciata di centesimi, il sardo Piu (vincitore nell’edizione 2016) e terzo un altro residente costaricano, Bonomelli, che invece ha vinto il contest l’anno scorso. Al quarto posto, Simone Fabiani.

La premiazione si è tenuta nel quartier generale dell’associazione Marinedda Bay, con il tradizionale lancio dei gadget offerti dagli sponsor. Al vincitore è spettata poi la doccia di Monster energy, main sponsor del contest. Durante la premiazione, sono stati estratti anche i numeri vincenti della lotteria: grazie al supporto di Bradley Surfboard, è stato possibile mettere in palio una tavola e una lycra di Leonardo Fioravanti, unico italiano a partecipare al circuito professionistico mondiale. «Si conclude un’altra bellissima edizione del contest – hanno commentato dall’associazione MarineddaBay – facciamo i nostri complimenti a Ramon che ha saputo interpretare al meglio le onde, non facili da surfare, e ovviamente a tutti i partecipanti. Ringraziamo la federazione Surfing Fisw e la giuria che ha svolto un lavoro perfetto. La Marinedda è diventata in questi anni un punto di riferimento per il surf da onda italiano e si è conquistata uno spazio anche tra gli atleti internazionali: siamo orgogliosi di aver abbinato il nome della spiaggia a uno sport come questo e siamo sicuri che il percorso di crescita, grazie anche alla sensibilità del Comune di Trinità d’Agultu, proseguirà a lungo».

Nella foto: Ramon Taliani
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas